Home » Benessere » Sesso e caffè: ecco come andare “alla grande” sotto le lenzuola

Sesso e caffè: ecco come andare “alla grande” sotto le lenzuola

Francobolli dell’amore, YouPorn, Viagra … dimenticate tutto, tornate indietro. Indietro di molti passi, fino in cucina. E fatevi una bella moka di caffè. Sarebbe proprio questo, il nostro amatissimo e normalissimo caffè quotidiano il metodo più efficace per vivere al meglio il sesso, soprattutto per gli uomini. Lo rivelano l’ultimo convegno dei Sessuologi Italiani e anche alcuni studi condotti presso l’Università Federico II di Napoli: tre tazzine di caffè al giorno e l’erezione è assicurata!

La caffeina fa bene al sesso

“La caffeina è un inibitore aspecifico delle fosfodiesterasi  che aumenta la concentrazione del Gmp ciclico ‘messaggero’ del segnale di vasodilatazione e di rilassamento del tessuto erettile” dicono gli esperti usando un linguaggio tecnico che rasenta l’arabo! In parole più semplici, la caffeina stimola l’afflusso di sangue ai vasi cavernosi del pene favorendone l’erezione e la durata nel corso del rapporto. In pratica risolve con poco il problema della disfunzione erettile, molto diffuso (sebbene poco dichiarato) tra i maschi, e in particolare nei giovani di oggi.

Tornare ad avere 20 anni!

Ma non solo: la caffeina, unita alla dieta mediterranea, avrebbe un effetto ottimale sulla produzione di spermatozoi, dunque non solo favorisce un buon rapporto sessuale ma anche la fertilità maschile. Certamente, il caffè da solo non fa niente… anzi, forse a lungo andare attacca il cuore e vi provoca danni peggiori. Le tre tazzine giornaliere (una di mattina, una al pomeriggio e una magari prima di cena) non hanno alcun effetto se non le si associa a una dieta alimentare priva di grassi e con pochi zuccheri e al movimento fisico costante. L’effetto caffeina è stato già sperimentato su alcuni pazienti affetti da disfunzione erettile e, senza alcun farmaco, ma solo con ginnastica quotidiana, dieta mediterranea e caffè ogni giorno si sono avuti risultati incredibili. Miglioramento generale con un 16% dei soggetti tornato allo stato di erezione normale di quando avevano 20 anni! 

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Vacanze, crisi e paura attentati modificano abitudini dei viaggiatori

La paura degli attentati modifica le abitudini dei viaggiatori. Il dato emerge da un sondaggio ...

Condividi con un amico