Home » Benessere » Medici cattolici a favore dei vaccini: “Solidarietà al ministro”

Medici cattolici a favore dei vaccini: “Solidarietà al ministro”

Spesso sono obiettori in materia di aborto e di contraccezione e non sono poche le polemiche che li coinvolgono in prima persona, ma in materia di vaccinazione i medici cattolici sono compatti e tramite l’organo che li rappresenta (AMCI  — Associazione Medici Cattolici Italiani ) esprimono piena “solidarietà, vicinanza e massimo sostegno al ministro Beatrice Lorenzin per la meritoria, efficace e coordinata opera che con coraggio porta avanti nel suo ministero” e contro gli attacchi, anche volgari, che sta ricevendo in questi giorni.

La Lorenzin sta facendo un ottimo lavoro

Le accuse irripetibili di alcuni parlamentari hanno scosso le coscienze di molte associazioni mediche che si alzano a favore di un ministro che è rimasto in carica durante tre governi, eventi unico e raro in Italia che testimonia la competenza e l’impegno della Lorenzin, oggettivamente riconosciuto, in materia sanitaria. Come dice il presidente dell’AMCI, Filippo Boscia: “L’azione di governo del ministro va elogiata e sostenuta perché basata su rigorosi dati scientifici e su positivi progetti di sorveglianza epidemiologica”. E qualsiasi medico VERO che creda nella prevenzione dovrebbe sostenere i vaccini. L’obbligo di vaccinazione sicuramente è percepito in modo pesante dalla popolazione, ma non ci sarebbe bisogno di alcun obbligo se la gente ragionasse con saggezza e si lasciasse guidare dai dottori e non dal web. Le famiglie altoatesine che in questi giorni minacciano di emigrare in Austria per sfuggire all’obbligo di vaccinazione forse non sanno che in tutta Europa, Austria inclusa, i governi SI ASPETTANO che la gente vada a vaccinarsi. Non esistono obblighi perché si vaccinano tutti! In Italia si spera di arrivare a un livello di consapevolezza tale da portare a togliere l’obbligo, ma finché questo non si realizzerà l’opera del ministro va sostenuta e i medici cattolici la sosterranno senza dubbio. Anche in materia di informazione e orientamento dei pazienti.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Vaccini: ecco cosa cambia dopo il “sì” al Senato

Il Senato della Repubblica ha detto “sì” al decreto sui vaccini obbligatori voluto dal ministro ...

Condividi con un amico