Home » Benessere » Ecco il farmaco della speranza contro la SLA

Ecco il farmaco della speranza contro la SLA

Finalmente anche in Italia! E’ questo il grido liberatorio di molte associazioni di malati e parenti di malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica. Sta per essere distribuito anche sul nostro mercato, infatti, un farmaco (il RADICUT)  prodotto in Giappone e già testato, ottenendo ottimi risultati. Alcuni pazienti, come il presidente dell’associazione “conSLAncio”, Zicchieri, erano andati fino a Tokyo per comprarlo! Lui, in particolare, ha partecipato alla sperimentazione e da allora lotta per trovare il prodotto in Italia.

Il farmaco che venne dal Giappone

Il Radicut è stato regolarmente sottoposto ai controlli sanitari e scientifici sotto la supervisione dell’AIFA e a quanto pare ha convinto moltissimo, tanto che verrà venduto nelle nostre farmacie, unico caso in Europa. L’azione di Radicut è evidente in chi lo ha già provato: permette una migliore respirazione e rallenta la degenerazione della malattia regalando mesi di relax in più. Questo è il primo passo verso altri obiettivi contro la SLA. Si stanno già raccogliendo fondi per acquistare ambulanze speciali, attrezzate per i malati di SLA che hanno bisogno di attenzioni e cure particolari che non sempre si hanno con le ambulanze standard. Anche in questo è impegnata l’associazione di Zicchieri, in collaborazione con l’ex calciatore Massimo Mauro, testimonial delle campagne anti SLA. La carica che sta dando questa notizia si respira nell’aria, la forza che deriva dalla speranza che finalmente diventa prospettiva concreta è la migliore medicina per chi da anni soffre in silenzio.

 

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Ricerca, giocare a pallone favorisce sviluppo delle ossa

  Giocare a pallone favorisce lo sviluppo delle ossa. A sostenerlo è una recente ricerca ...

Condividi con un amico