Home » Benessere » Ecco il cuore al silicone

Ecco il cuore al silicone

Nelle patologie cardiache, oltre al grave problema della malattia in sé, si sovrappongono diversi ostacoli come la necessità o meno di trapianti, la compatibilità o rigetto degli stessi, l’attesa di lunghi tempi, anche l’aspetto emotivo drammatico della “speranza” nella morte di qualcuno! Da anni la ricerca sta puntando a cuori artificiali, o tessuti cardiaci ricavati in laboratorio per riuscire ad alleggerire almeno alcuni di questi ostacoli perenni. Da Zurigo, oggi, arriva una speranza in più.

Un cuore completo

Presso i laboratori del Policlinico Federale infatti è stato messo a punto il primo “cuore al silicone” della storia. Una novità importante che utilizza i nuovi progressi della scienza come la stampante 3d. E dire che inizialmente la ricerca, portata avanti da alcuni dottorandi, doveva solo tentare di ricavare alcuni tessuti e vedere la loro efficacia in determinate situazioni ambientali. Ma lentamente si è andati avanti fino a ricavare, in miniatura, un cuore totalmente funzionante e completo. Un vero e proprio cuore artificiale che potrebbe funzionare anche in grande.

Verso l’impianto sull’uomo

La speranza di 26 milioni di pazienti in attesa di soluzioni per insufficienze cardiache, cardiopatie, rigetti da trapianto deve passare ancora da alcuni miglioramenti dato che attualmente non sono stati messi a punto le valvole e i collegamenti necessari per applicare il cuore artificiale a un corpo vero. Ma la direzione è quella giusta e ora si tratta solo di completare lo studio in breve tempo. Tra le altre cose si dovrà studiare il materiale adatto da usare per creare cuori da impiantare nel corpo umano, perché non per tutti il silicone è tollerabile. Ma con la creazione svizzera che oggi conosciamo, giunta quasi casualmente, si parte da 50, invece che da 1, per cui la strada è già in parte ben percorsa.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Svelato segreto per bambini all’asilo senza stress

Bambini all’asilo senza stress. Uno studio pubblicato su Prevention Science da Bridget Hatfield, dell’Oregon State ...

Condividi con un amico