Home » Benessere » Ecco il “tatuaggio dottore” che controllerà la nostra salute

Ecco il “tatuaggio dottore” che controllerà la nostra salute

Se amate i tatuaggi e volete veramente essere originali dovrete assolutamente provarlo! Se non li amate, ma vi piace dipingervi il corpo con l’henné per avere qualcosa di simile addosso… magari vi piacerà anche questo. E non sarebbe solo un segno distintivo o di bellezza, ma un “dottore” portatile che vivrà con voi sul vostro corpo. Stiamo parlando della nuova idea americana, partita dall’Università di Austin (Texas), dove sono stati realizzati i tatuaggi medici al grafene.

Contiene sensori che informano il medico

Nell’era della micro chirurgia e dei microchip, gli strumenti medici sono talmente piccoli da poter essere inglobati perfino dentro un tatuaggio, per cui gli scienziati  Nansu Lu e Deji Akinwande hanno ideato questo mezzo particolare per controllare la salute dei pazienti a distanza, in ogni momento. Per fissare al corpo il “tatuaggio medico al grafene” basta bagnare la parte con acqua, fare pressione e aspettare che asciughi. Il dispositivo avrà una presa tale sulla pelle che staccarlo sarà complicato! Nell’agganciarsi alla pelle, i sensori che contiene cominceranno a funzionare rilevando stato della temperatura, del battito cardiaco, della pressione sanguigna…  Quando non servono più, basta recarsi dal medico vero per farli rimuovere (tranquilli, niente aghi né bisturi solo una manovra speciale di distacco).  Ad Austin si sta già sperimentando questo dispositivo su alcuni pazienti e i risultati finora ottenuti sono soddisfacenti. Immaginate quei medici che devono seguire un paziente cardiopatico, diabetico, ma non possono stargli sempre dietro. Ecco, con il “tatuaggio” speciale riescono ad avere i suoi parametri sempre in diretta, pronti ad intervenire in caso di anomalie. Un tatuaggio al grafene rimane attivo fino a due, massimo tre, giorni. Va rimosso quando è completamente disattivato ma in caso di necessità si può togliere anche prima.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Correre col cuore malato. Oggi si può

Problemi di cuore? Riposo assoluto, oppure ginnastica sotto stretto controllo e senza affaticarsi. Se lo ...

Condividi con un amico