Home » Benessere » Per evitare l’Alzheimer fate palestra da giovani

Per evitare l’Alzheimer fate palestra da giovani

Fare movimento, attività fisica, ginnastica, palestra da giovani … dove per giovani si intende anche chi ha 40 anni!… può aiutare moltissimo a mantenere il cervello elastico, sano e attivo quando verrà la vecchiaia. Uno studio recente della Deakin University di Melbourne, in Australia, ha evidenziato questa novità che poi in realtà si sospettava da tempo. Certo, prima si inizia a far ginnastica e prima si allena il cervello a restare giovane, quindi è bene cominciare con la palestra da bambini e possibilmente proseguire da grandi.

La ginnastica contro l’Alzheimer

La ginnastica migliora la forza fisica, e questo è fin troppo ovvio. Ma forse non tutti sanno che quando i muscoli sono in salute e si muovono più in fretta, il numero di stimoli che parte e che ritorna al cervello è doppio per cui anche la nostra materia grigia si “allena” con i bicipiti e gli addominali! In tal modo rimane sveglia a lungo e si allontanano spettri come le demenze, l’Alzheimer, il Parkinson.  Ovviamente in base all’età cambiano i benefici di cui gode il cervello: tra i 20 e i 30 anni si mantiene vigile la memoria, tra i 30 e i 60 si allena l’attenzione e la concentrazione, dopo i 70 anni si mantiene il cervello pulito da placche pericolose che possono dar vita all’Alzheimer.

Le cellule si rigenerano

Se si facesse sport continuamente e fin da giovani, tutto questo confluirebbe in uno scudo protettivo unico e totale che può anche allontanare i problemi cardiaci, il diabete 2, la perdita di memoria e il cancro. Da tempo si sospettava che le cellule del nostro cervello cominciassero a morire presto ma si sperava che in qualche modo avessero un ricambio. Oggi sappiamo per certo che dall’ippocampo (la sede della memoria) partono cellule cerebrali nuove, che si rigenerano nel corso della loro vita. Per farlo hanno bisogno di ossigeno, e l’ossigeno alle cellule arriva col movimento. Per questo la palestra, lo sport, l’abitudine a muoversi ogni giorno garantiscono una vecchiaia migliore… fin da giovani.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

SIDS: tra le cause l’eccesso di serotonina

L’eccesso di serotonina potrebbe essere la causa della Sindrome della morte in culla. Ad ipotizzarlo ...

Condividi con un amico