Home » Benessere » Addio a Vincenzo Abate: fece nascere la prima “italiana in provetta”

Addio a Vincenzo Abate: fece nascere la prima “italiana in provetta”

La “sua” prima bambina oggi è una donna di 34 …. ma allora, quell’11 gennaio 1983, era uno scoop, un caso clamoroso, una speranza per molte persone. Oggi Alessandra è una ragazza come tante altre, con la sua vita, ma quando nacque fu chiamata “la bambina in provetta” e in Italia fu il primo caso di fecondazione artificiale extracorporea operato dal professore napoletano Vincenzo Abate, morto venerdì a 86 anni.

Il padre della fecondazione artificiale

Nato nel 1931, laureato in Medicina e specializzato in ginecologia, aveva lavorato a lungo negli Stati Uniti, a New York,  dove aveva imparato le nuove metodologie di fecondazione extracorporea portando le sue conoscenze in Italia, nella sua Napoli. Fece molto scalpore, nell’Italia dei primi anni Ottanta, quel medico che “creava” i bambini in laboratorio e divenne una notizia sensazionale la nascita di Alessandra, sana e perfetta, dopo essere stata fecondata “in vitro”. Da allora furono diverse le coppie che si rivolsero ad Abate per realizzare il sogno di diventare genitori, e nonostante le polemiche il professore napoletano ha diffuso questa scienza tra i suoi tanti studenti preparando di fatto il terreno alle nuove leggi di oggi. I discepoli lo definiscono “ un maestro che univa le capacità di insegnamento alle doti scientifiche, testimoniate dal fatto di aver creato una scuola che ha dato origine alla disciplina della fisiopatologia della riproduzione umana“. La sua umanità era semplice e diretta e per questo ha saputo insegnare tanto. La sua scomparsa arriva ad una venerabile età, dopo una vita spesa per i bambini, e ha lasciato una eredità importante a tutto il Paese.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Checco Zalone per raccolta fondi per sostenere piccoli affetti da Sma

Una raccolta fondi per sostenere i piccoli affetti da Sma e le loro famiglie. Dal ...

Condividi con un amico