Home » Casa » Milano e Roma: faticosa crescita del mercato delle locazioni

Milano e Roma: faticosa crescita del mercato delle locazioni

Nel 2009 le città di Milano e Roma hanno incontrato notevoli difficoltà nel mercato delle locazioni, anzi, si può affermare che, in virtù della crisi economica, è stato l’anno più problematico dell’utimo decennio. A Milano è stato registrato un aumento delle transazioni delle superfici inferiori ai 1000mq, rappresentando complessivamente il 65% di tutte le transazioni realizzate nell’anno.

Le transazioni si sono localicalizzate maggiormente in periferia, dove si è registrato circa il 56% del totale. Il totale dei progetti ultimati nell’arco dell’anno raggiunge circa 200.000 mq, più del doppio se confrontato con il 2008. Il tasso di sfitto, in aumento, è arrivato a 8,2%. La domanda sta migliorando anche per le grandi superfici, ma le trattative e l’iter rimangono lunghi.
A Roma, la richiesta è rimasta limitata,con un assorbimento totale annuo di 55.000mq, esattamente la metà dell’assorbimento registrato nel 2008, concentrato, soprattutto, nelle aree centrali e semicentrali, registrando in tal modo un tasso sfitto di circa 6,4%. Tuttavia, cenni di ripresa e di domanda si sono avvertiti nella zona EUR.
L’offerta futura attesa dal 2010 a 2012, tra progetti nuovi e ristrutturati è importante, circa 500.000 mq, ma per i progetti non ancora messi in cantiere, le date della realizzazione rimangono ancora incerte. Si prevede, pertanto, un ulteriore ribasso per il 2010, dettato dall’aumento dello sfitto e dalla debole domanda. Solo ne 2011 si potrà avere un lento segnale di crescita.

admin

x

Guarda anche

In Liguria e Trentino si costruisce col crowdfunding

Sapete cosa vuol dire “crowdfunding”? Letteralmente, “fondi dalla folla”, ovvero raccolta fondi. Nella smania esterofila ...

Condividi con un amico