Home » Casa » Da febbraio cambiano le regole del ravvedimento operoso

Da febbraio cambiano le regole del ravvedimento operoso

Il ravvedimento operoso, ovvero l’istituto giuridico finalizzato al ripristino della legalità violata in ambito amministrativo tributario, dal mese di febbraio cambia le proprie regole. Col ravvedimento il contribuente può spontaneamente regolarizzare errori o illeciti fiscali, versando entro il termine prescritto il tributo non pagato.

Dal 1° febbraio 2011 entrano in vigore i rincari non solo in caso di ravvedimento operoso, ma anche di accertamento con adesione, acquiescenza, conciliazione giudiziale e definizione agevolata. La consistenza specifica dei rincari potete trovarla sul sito delle Agenzie delle Entrate. Da ieri fare pace con il fisco costerà di più.

admin

x

Guarda anche

Cosa fare se non si è pagata l'Imu

Il 17 dicembre ha segnato la scadenza dell’Imposta Municipale Propria (IMU) di cui all’art. 8 ...

Condividi con un amico