Home » Casa » Ance, più che una piano casa serve un piano città

Ance, più che una piano casa serve un piano città

In questo periodo in cui gli organi regionali stanno mettendo mano al piano casa, arriva un monito da parte dell’Ance che sollecita le istituzioni a indirizzare le normative verso il recupero delle aree urbane degradate delle città italiane. Proponendo in tal modo un vero e prorio “piano città” che passi dalla semplificazione delle norme allo sfruttamento dei bonus del 36 e del 55%.

L’Associazione nazionale costruttori edili, tramite la voce del suo presidente, Paolo Buzzetti, ha colto l’occasione per considerare il piano casa lanciato nel 2009 come un fallimento che non ha fatto altro che sovrapporre la competenza normativa tra Stato e Regione, rallentando la normativa invece di semplificarla e renderla più snella.

admin

x

Guarda anche

Cosa dice il "Piano Casa" in merito agli affitti

In un tempo di crisi come questo, sebbene le cose stiano lentamente migliorando, occorre lavorare ...

Condividi con un amico