Home » Casa » MoaCasa, la fiera di tendenza per l’arredamento, sceglie il classico

MoaCasa, la fiera di tendenza per l’arredamento, sceglie il classico

moa-casa-2016

MOACASA è la fiera che anticipa il gusto dell’arredamento per ogni anno ormai dal 1974! Quest’anno si è svolta a Roma, presso la “Nuova Fiera” Fiumicino Ingresso Est e chiuderà i battenti domani sera. L’ingresso costa 4 Euro ed è aperto ogni pomeriggio ore 15-20 (nei festivi, come domani, orario continuato 10-22 ad ingresso 9 Euro). Se non farete in tempo a recarvi sul posto per ammirarla di presenza, nessun problema. La bellezza delle proposte continua sul sito: www.moacasa.com .

ARREDI CLASSICI MA CON UN PIZZICO DI MODERNO

La fiera si divide in tre padiglioni dove sono ospitate le maggiori aziende di design per la casa, con migliaia di soluzioni e idee per il prossimo anno 2017. Tutta Italia è qui rappresentata, nei prodotti per l’arredo bagno, cucina, camere da letto e spazi per le zone giorno. E come ogni anno, qui si dettano le linee principali dello stile che per il 2017 pare sarà il Classico. Un ritorno dunque a mobili vintage, poltrone imbottite, letti a baldacchino? Un po’ sì, ma il classico che si propone nel XXI secolo deve per forza portare in sé anche un tocco di futuro! Così lo stile vintage si fonde con il moderno, un letto stile impero magari presenterà tinte o disegni più calati nel presente, e i mobili di mogano con disegno ottocentesco avranno spazio anche per accessori elettronici.

Novità per il 2017, il ritorno dei colori che andavano di moda negli anni Settanta, ovvero quelli caldi autunnali: marrone, giallo e arancione chiaro giocheranno con quelli più brillanti di verde e rosso, e con i materiali che serviranno per esaltarli:  gres porcellanato accoppiato a cristallo trasparente, o ceramica Calacatta e Alabastro. Bellezza, praticità, resistenza e utilità sono i quattro punti cardine delle nuove idee di arredamento. Vedrete specchi in stile classico, ma presentati con la forma di tante gocce giganti da appendere al muro; vedrete mobili in legno con rifiniture intrecciate a riprodurre il disegno dell’alveare che andava tanto quarant’anni fa;  vedrete carte da parati marroni a disegni geometrici ripresi poi dal lampadario… e così via. Pronti a rinnovare casa?

 

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

kenzo-casa-parigi

Come arreda un grande stilista: a casa di Kenzo

Lui si chiama Kenzo Takahada, ma per tutti è “Kenzo” e basta. Qualcuno lo pronuncia ...

Condividi con un amico