Home » Casa » New York, effetto Trump: la gente compra casa

New York, effetto Trump: la gente compra casa

Dopo gli anni di crisi, che hanno colpito al cuore anche la più desiderata delle città americane, New York, ora l’immobiliare sta per lanciarsi in una nuova era positiva. E, incredibile ma vero, per la “Grande Mela” l’opportunità potrebbe essere data da Donald Trump in persona. Il discusso e discutibile presidente degli Stati Uniti, che si insedierà ufficialmente il prossimo 12 gennaio al posto di Obama, a New York ha il suo regno economico e sociale. La sua abitazione, all’ultimo piano attico della lussuosissima Trump Tower sta riportando vita nel mercato delle case di Manhattan.

Vivere vicino a Trump

Situata tra la 56a e la 57a strada, la casa-reggia dei Trump resterà un punto di riferimento importante, dato che la “first lady” Melania resterà a New York per seguire gli studi dei bambini e non seguirà il marito alla Casa Bianca. Dunque Trump farà la spola, e chiunque comprerà casa nella “Mid Manhattan” potrà incontrarlo, avvistarlo o anche solo dire agli amici di “respirare la stessa aria” del presidente! E’ questa la spinta in cui sperano gli agenti immobiliari della metropoli, tra cui anche un italiano, Giampiero Rispo, fondatore della Domus Realty.

Benefici anche nel Bronx

Se da un lato la vita degli inquilini della Tower è diventata una prigione dorata, tra controlli, scorte e telecamere ad ogni passo, il controllo continuo sul “mondo di Trump” garantisce sicurezza estrema su tutta la zona, elemento questo che attira i gusti di molti investitori immobiliari. Dall’altro lato, ci sono quelli che non tollerano più i riflettori puntati sul quartiere e si trasferiscono, vendendo le proprie case a prezzi stracciati, pur di emigrare alla svelta. Anche il calo dei prezzi in una zona come Manhattan è un incentivo che fa gola agli investitori. Di riflesso al crescente interesse per il centro, anche altri quartieri come Brooklyn e perfino il Bronx stanno rivedendo una luce che non si vedeva da anni. Dunque New York, “benedetta” dall’elezione di Trump potrebbe diventare il motore che trainerà l’immobiliare americano – e forse quello mondiale pure- verso la ripresa totale.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Casa da sogno per Sarah Jessica Parker nel cuore di New York

Una casa da sogno per Sarah Jessica Parker nel cuore di New York. Secondo quanto ...

Condividi con un amico