Home » Casa » Le “sedie-schermo” di LG al Fuorisalone di Milano

Le “sedie-schermo” di LG al Fuorisalone di Milano

Giappone e Corea del Sud si odiano da secoli e si sono pure fatti la guerra, prima di diventare entrambi alleati degli occidentali, tollerandosi adesso a malapena. Ma quando si tratta di arte e di genio cadono tutte le barriere e vengono fuori le collaborazioni speciali che rimangono nella storia. Così al SALONE DEL MOBILE di Milano, l’azienda sudcoreana “LG” -famosa anche per schermi e cellulari- ha stretto alleanza con il designer giapponese   Tokujin Yoshioka (classe 1967), e gli ha affidato il proprio 70° compleanno chiedendogli di renderlo unico. Cosa che lui ha fatto.

Design giapponese per sedie coreane

Dalle sue idee sono nate: una parete fatta di microschermi LG (Wall of the Sun) che, spenti o illuminati, la caratterizzano con originalità e le sedie 17 S.F. Chairs, realizzate con schermi OLED di 15mm di spessore (foto). A fare il mobile, in questo caso, sono i colori degli schermi e la luce che nel caso della parete, ad esempio, riproduce quella solare in modo quasi perfetto illuminando anche gli ambienti più stretti e tristi. Le sedie fatte con gli schermi, invece, sono un’esaltazione della fantasia futuristica… immaginate una poltrona con televisore incorporato che vi racchiude dentro un film senza bisogno di telecomando! Dice il signor Yoshioka: “La sedia è sempre una sfida per un designer, io ho voluto reinterpretarla basandomi sulla poesia della natura mista alla tecnologia”.

Nato nella prefettura di Saga, laureatosi in disegno presso la scuola di design Kuwasawa nel 1986, questo artista si è formato sotto la guida di maestri come Kuramata e Miyake ma dal 1992 è un designer indipendente con una sua azienda basata a Tokyo. Le sue opere sono già state esposte al MOMA di New York, al Pompidou di Parigi e al Royal Victoria&Albert Museum di Londra. Presente anche al museo Vitra Design in Germania, oggi potete ammirarlo al Fuorisalone e precisamente in via Tortona 27, zona Porta Genova, fino a giorno 8 aprile, dalle 10 alle 21 (mentre nei giorni 9  e 10 aprile, dalle 10 alle 18).

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

New York, in vendita attico nel grattacielo Woolworth

In vendita l’attico nel grattacielo Woolworth a New York. Per 110 milioni di dollari è ...

Condividi con un amico