Home » Casa » Bagno, addio piastrelle

Bagno, addio piastrelle

Dimenticate il classico bagno, tutto piastrelline e mattonelle lucide, dimenticate anche la follia anni Settanta che prevedeva in alcune case la carta da parati sopra la vasca! Oggi il bagno diventa più moderno e quindi più originale, ma paradossalmente anche più semplice. Le piastrelle sono relegate ai pochi spazi in cui servono davvero (sopra la vasca, intorno alla doccia, davanti al lavandino) mentre tutto intorno domina l’intonaco.

Intonaco pastello e qualche gioco di colore

Ed è un intonaco elegante, genuino, fatto di colori rilassanti e leggeri. Quasi tutti pastelli che vanno dal rosa chiaro al verde acqua, all’azzurrino, al grigio perla e al bianco. Le mattonelle tornano, se volete, per fare da decorazione in una striscia che segue il perimetro della stanza o intorno a uno specchio, tanto per dare un tocco di classe al resto. Ma sono gli intonaci colorati che detteranno legge nel 2018. I colori vanno scelti in base alle ceramiche dei sanitari, in base alla luce della stanza, in base all’altezza dei soffitti. Chiaramente soffitti bassi vorranno colori chiari, mentre dove c’è molta luce potete anche ideare colori più caldi. Ad aumentare la bellezza dei colori alle pareti, l’uso di specchi e paraventi in vetro che a volte moltiplicano l’effetto morbido in tutta la stanza. Si usa ancora lo “spezzato” (pareti di un colore e pavimento, o soffitto, di un altro), che si può realizzare anche con colori vivaci del box doccia a contrasto con quelli delicati intorno. Insistono ancora i colori decisi e forti, secondo alcune case di design, soprattutto nei bagni grandi o in quelli con arredo classico, dove si può giocare con neri e marroni, o con piastrelle dai disegni contorti e “pesanti” se intervallate da finestre e specchi che riprendono la luce dando respiro alla stanza.

 

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Decorare tavola con le fotografie

L’idea è venuta a LOEWE che, per pubblicizzare meglio la propria campagna autunno/inverno ha pensato bene di ...

Condividi con un amico