Home » Benessere (pagina 50)

Benessere

Malattie senza diagnosi: ecco le “investigatrici” che le studiano

Le malattie senza diagnosi possono essere molte più di quelle che crediamo. Sono “senza diagnosi” perché ancora sconosciute, o poco conosciute, oppure perché i loro sintomi si confondono con quelli di altre patologie o ancora perché difficili da analizzare. Pensando a quanta complessità circonda questo fenomeno, una ricercatrice di Verona, Linda Avesani, ha deciso di fondare un gruppo di studio ...

Leggi Articolo »

Miracolo di Natale. A Torino, salvati due pazienti da ictus

Se il Natale 2016 è stato tragico per molti versi (la fine del Coro dell’Aramata Russa nell’incidente aereo, l’attentato di Berlino, la morte di George Michael) la vigilia ha visto ben due miracoli prendere forma tra i corridoi dell’ospedale “Le Molinette” di Torino. Proprio il 24 dicembre, infatti, in poche ore due persone sono state salvate dalla morte grazie alla ...

Leggi Articolo »

Attenti al collirio Redoff Coll . Ritirato da tutte le farmacie

Annuncio dell’AIFA (agenzia italiana del farmaco): viene ritirato in queste ore da tutte le farmacie italiane il collirio REDOFF COLL e per la precisione quello con le seguenti caratteristiche:  Fl 5ml 0,2%+0,1% — lotto: 07-2017, n. 007016 e AIC 036506018 prodotto dalla Thèa Farma Spa. Non lo comprate e se per caso lo avete a casa NON LO USATE. L’allarme è ...

Leggi Articolo »

Come evitare il mal di schiena? Fatevi ridurre il seno!

Una volta “rifarsi il seno” significava sottoporsi a una operazione chirurgica per farsi aumentare la taglia, per passare da una drammatica A a una piena D. Oggi, invece, è l’opposto. Si sta scatenando la corsa alla riduzione del seno …. non tanto per motivi estetici quanto per preservare la salute. Non tutte se la sentono di imitare la follia preventiva di ...

Leggi Articolo »

Punta da un ragno velenoso a Pordenone

Andare a letto e svegliarsi con la vita cambiata, totalmente. E’ quanto successo a una ragazza di 25 anni di Pordenone che, nelle prime ore dell’alba di ieri, è stata punta alla caviglia da un esemplare di Loxosceles Refuscens, meglio conosciuto come “ragno violino”. Si tratta di un ragno della famiglia Sicariidae, di dimensioni molto piccole (si parla di un massimo ...

Leggi Articolo »

Sclerosi Multipla: nuovo farmaco potrebbe fermarla

Con le malattie importanti, come è la Sclerosi Multipla (SM), stiamo sempre a sperare e a parlare di possibili miracoli. Ma i miracoli della scienza non sono atti di fede come quelli religiosi, sono frutto di lungo lavoro, di ricerca, di passione e di determinazione. Se davvero funzionerà il nuovo farmaco contro la SM si potrà parlare di grande vittoria, ...

Leggi Articolo »

Come mangiar sano a Natale

Siete già pronti per il cenone, lo sappiamo, ma forse siete ancora in tempo per aggiungere uno dei “cibi della salute” che vi suggeriamo. Perché Natale e Capodanno sono le feste del benessere, del buon mangiare, ma se non si mangia con moderazione e con scelta si rischia di star male fino all’Epifania. La scelta migliore -per stare leggeri, per ...

Leggi Articolo »

Buone notizie. Il vaccino anti Ebola funziona

Si torna a parlare di Ebola, stavolta però per ottime notizie. Il vaccino utilizzato durante l’ultima epidemia funzionerebbe al 100%. La terribile malattia che ha devastato l’Africa in più riprese proviene da un virus tutt’oggi misterioso, di cui si sa poco e niente. La prima epidemia conosciuta era scoppiata negli anni Settanta, poi a fine anni Ottanta nello scorso secolo. ...

Leggi Articolo »

Come evitare la “depressione da feste”

Lo scriviamo ogni anno perché ogni anno i casi si ripetono. Ma anche perché ogni anno ci sono nuovi consigli, molto utili, per evitare il disagio. La “depressione da feste” colpisce tutte quelle persone che per motivi personali o sociali non si sentono coinvolti nel clima di gioia e condivisione del Natale e del Capodanno. Persone sole, anziani, orfani, persone ...

Leggi Articolo »

Come capire meglio la dislessia (e il problema che ne è la causa)

Oggi “va di moda”, nel senso che se ne parla tantissimo. Sia perché le scoperte mediche hanno permesso di identificarla come malattia sia perchè qualcuno la sfrutta per giustificare la pigrizia del figlio che magari dislessico non è mai stato. La dislessia per molto tempo è stata confusa con pigrizia e capriccio quando in realtà è un disturbo che impedisce ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico