Home » Ecologia

Ecologia

Dal Piemonte, una cura per salvare i Kiwi

Lo sapevate che l’Italia, dopo la Cina, è il maggior produttore al mondo di Kiwi? Il frutto “peloso” dall’interno verde e dolce-aspro ha trovato anche da noi un ottimo ambiente per crescere e in particolare ha attecchito nelle pianure comprese tra Veneto, Lombardia e Piemonte. Il Piemonte, su tutti, è la regione che ne produce in assoluto di più e ...

Leggi Articolo »

Luoghi abbandonati diventano “città verdi”. Da New York a Catania

Aveva cominciato New York, trasformando una vecchia ferrovia sopraelevata in un percorso “verde”, sta proseguendo Londra che vuole costruire sul Tamigi un ponte interamente “green”, pieno di piante e alberi ombrosi. Oggi è il turno di Seoul, in Corea del Sud, che ha ripescato una vecchia autostrada in disuso da 40 anni e la trasformerà in un immenso percorso verde ...

Leggi Articolo »

L’assalto degli insetti “extracomunitari”

Sta succedendo qualcosa, in Europa, e si tratta di un’invasione. No, non quella che pensate voi, anche se in questo caso più che mai si può parlare di “extracomunitari”. Il clima semi tropicale che ormai caratterizza alcune regioni del vecchio continente, in particolare tra le stagioni calde e fredde, sta portando diverse specie animali (e anche gli insetti) a scegliere ...

Leggi Articolo »

Ricerca, sulla Terra 60 mila specie di alberi

Sono oltre 60 mila le specie di alberi presenti sulla Terra. Ad individuarle sono stati i ricercatori del Botanical Gardens Conservation International, con un maxi studio che ha raccolto dati da una rete di 500 istituti botanici partner di tutto il mondo. Gli esperti specificano che l’elenco delle specie è comunque destinato a crescere, visto che ogni anno vengono scoperte ...

Leggi Articolo »

Gatto è miglior amico dell’uomo

È il gatto il miglior amico dell’uomo. A sostenerlo è una recente ricerca condotta dall’associazione inglese Pet Food Manufacturers che smentisce lo stereotipo del felino come animale femminile. L’indagine che arriva dal Regno Unito è stata condotta su un campione di 8mila famiglie. Ebbene secondo i dati raccolti il numero dei gatti oltre Manica nell’ultimo anno è aumentato di 500 ...

Leggi Articolo »

Un libro per le “erbacce”

Di solito le strappiamo e le bruciamo senza pietà. Le odiamo davvero tanto, le cosiddette “erbacce”, che si inseriscono ovunque e a volte tolgono nutrimento e vita alle nostre piante di casa. Eppure dovremmo imparare a guardarle con occhi nuovi, perché queste piante (che sono tante e hanno un loro fascino) sono dei veri e propri “eroi” e andrebbero ammirate! ...

Leggi Articolo »

Etna, l’eruzione continua ma cambia versante

Sembrava finita, invece no… zitto zitto l’Etna ha continuato a lavorare, lontano dai riflettori. L’eruzione non si era esaurita come lasciava credere il tremore in diminuzione e il raffreddamento delle colate laviche di Valle del Bove, a est. O meglio sì, era finita la prima fase ma si continuava in gran segreto con la seconda. La fase esplosiva (o “stromboliana”) ...

Leggi Articolo »

Quegli ulivi sacrificati al gasdotto…

La Puglia contro il gasdotto, o il TAP (Trans-Adriatic Pipeline) come viene chiamato in gergo tecnico l’impianto che dal lontano Azerbaidjan attraverso l’Adriatico porta in Italia nuove forniture di gas metano, passando dai giardini di ulivi di Melendugno (Lecce). E proprio qui sono cominciate le proteste, non solo di agricoltori ma anche di ambientalisti e semplici cittadini che vedono sradicati ...

Leggi Articolo »

Sicilia, allarme per la presenza del temuto pesce Scorpione

È allarme in Sicilia per la presenza in mare del cosiddetto pesce Scorpione. Si tratta del lionfish, considerato fra le specie marine tropicali più invasive al mondo. Il pesce Scorpione trova naturalmente in Mar Rosso e nell’Oceano Indiano e Pacifico, ma è stato introdotto in Florida all’inizio degli anni ’90. La specie ha, in seguito, invaso tutto il Mar dei ...

Leggi Articolo »

Il mistero del “geyser” nel Tirreno

Quattro giorni fa, esattamente il 21 di marzo, una barca di pescatori rientrava in porto all’Isola d’Elba raccondando di aver visto “esplodere il mare”. Sembrava uno scherzo o un racconto delirante, ma altre imbarcazioni poco dopo hanno riferito lo stesso fatto e non solo barche italiane, anche quelle provenienti dalla Corsica. Sconvolgente il racconto: “Abbiamo visto un getto alto almeno ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico