Home » Ecologia

Ecologia

Acqua, bene prezioso: ecco come NON sprecarlo

Facciamo il punto sull’acqua e sull’acqua in Italia. L’ISTAT ha pubblicato alcuni dati relativi al 2015 e c’è poco da stare allegri, considerando quanto è prezioso questo liquido per l’uomo e quanto poco ne circoli pulito. Esaminando 116 capoluoghi italiani si è visto che la perdita complessiva di acqua è di quasi il 40% di quella immessa in rete. Alcuni dati fanno ...

Leggi Articolo »

Etna, uno spettacolo che “fa bene” all’ambiente

In questi giorni è il protagonista di tutti i TG nazionali, dopo l’esplosione di ieri che ha ferito alcuni vulcanologi e giornalisti saliti a documentare l’eruzione in quota. “Etna pericoloso”, “Etna furioso”, “L’Etna fa paura” e così via. Ma per i siciliani l’Etna non fa paura affatto. Per nessun abitante dei vulcani, queste montagne di fuoco potranno mai essere un ...

Leggi Articolo »

Etna, l’eruzione continua “a singhiozzo”

Come avevamo anticipato, l’Etna sorprende sempre. L’eruzione cominciata lo scorso 27 febbraio, e che sembrava già finita il 1° marzo, in realtà “covava sotto la cenere”, è proprio il caso di dirlo. La calma apparente è durata solo pochi giorni, poi lo spettacolo è ricominciato. Con la cenere, appunto, o meglio la “sabbia vulcanica” espulsa a piccoli sbuffi dal nuovo cratere ...

Leggi Articolo »

Inquinamento: quali alberi lo abbattono

Gli alberi sono “i polmoni della Terra” e si sa che più ne abbiamo in giro migliore è la qualità dell’aria che respiriamo. Purtroppo, ancora oggi, in molte città si abbattono intere aree verdi per costruire, togliendo in questo modo ossigeno ai nostri stessi polmoni. Gli alberi non soltanto producono aria pulita ma la mantengono pulita anche nelle zone più ...

Leggi Articolo »

Tra cento anni Roma e Catania saranno sott’acqua?

Puntuale arriva lo studio periodico sull’ambiente, condotto dai ricercatori INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) in collaborazione con le università di Lecce e di Catania e con la Haifa University di Israele e l’università di Marsiglia. Stavolta il problema è il nostro mare, il Mediterraneo. Non per motivazioni legate essenzialmente alle sue caratteristiche ma per le previsioni di “invasione” ...

Leggi Articolo »

Terremoto: trema a sorpresa la Svizzera

Se le Alpi sono così alte e belle lo devono a spinte della Terra che le hanno sollevate dal fondo del mare per milioni di anni. Dunque è anche grazie ai terremoti, nei secoli, se queste montagne sono divenute la più grande catena montuosa d’Europa. Per questo era impossibile, come riportavano alcuni, che la Svizzera fosse un Paese “non sismico”. ...

Leggi Articolo »

Riscoprire il “Mistero dei Fenicotteri Rosa”

Oggi vogliamo riscoprire un film di qualche anno fa, ovvero del 2008. Un film che è anche uno dei documentari naturalistici più perfetti al mondo, tanto che la Walt Disney ha voluto scommetterci sopra distribuendolo in tutto il mondo col proprio marchio Disney Nature. Il titolo“Il Mistero dei Fenicotteri Rosa” (The Crimson Wings, in inglese) forse non vi dirà niente, e ...

Leggi Articolo »

La ricerca salva le lontre

Nasce da una collaborazione internazionale lo studio importantissimo che forse permetterà di salvare specie in via di estinzione in un prossimo futuro. Grazie allo studio del  DNA antico e moderno delle specie un gruppo di ricercatori italiani -di Pisa- coadiuvati da colleghi di Iraq, Malaysia, Pakistan e India hanno analizzato una vera e propria “sentinella ambientale”: la lontra dal pelo liscio. ...

Leggi Articolo »

Etna, l’eruzione è terminata oppure…?

Sembra essere tornata la calma, stamattina (2 marzo) sulla cima dell’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa. Il nuovo piccolo cratere ancora senza nome, nato “a cavallo” tra i due fratelli maggiori Sud Est e Nuovo Sud Est (in un punto detto infatti “Sella”) si è elevato in meno di 72 ore al punto da essere ormai ben visibile da ...

Leggi Articolo »

Keep Clean and Run – Pulisci e Corri torna dall’1 al 7 aprile

Dall’1 al 7 aprile torna la terza edizione di “Keep Clean and Run – Pulisci e Corri”, la corsa di 350 km a tappe di sette giorni per raccogliere i rifiuti lungo il percorso attraverso quattro Regioni del Sud Italia: Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Promossa da Aica-Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, la ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico