Home » Ecologia (pagina 20)

Ecologia

In Malesia, stop alla produzione di bauxite: inquina l’aria

Non sarà uno stop definitivo, ma ci deve essere. Per qualche mese non si lavorerà più alla produzione ed estrazione del minerale bauxite, principale fonte di lavoro e guadagno per molte persone in Malesia ma anche causa di polveri altamente inquinanti che periodicamente colorano la regione di rosso.

Leggi Articolo »

Via al concorso “foto-ecologico” OBIETTIVO TERRA

E’ arrivato alla VII edizione il concorso fotografico nazionale di matrice ecologica-geografica dedicato al nostro martoriato pianeta: OBIETTIVO TERRA, promosso dalla “Fondazione UniVerde” e “Società Geografica Italiana Onlus” in occasione della Giornata Mondiale della Terra.

Leggi Articolo »

Il grande terremoto dell’11 gennaio

La data di oggi, 11 gennaio, in Sicilia è un promemoria continuo. Ogni anno infatti ricorda l’anniversario del “grande terremoto” che l’11 gennaio 1693 colpì la zona chiamata Val di Noto distruggendo città e villaggi da Messina fino a Ragusa, con un totale di 60.000 morti (stime non complete perché mai accertate con precisione). Questo terremoto probabilmente superò il X ...

Leggi Articolo »

In Francia, il cibo non si spreca più

Francia sempre un passo avanti rispetto al resto del mondo. Ora arriva anche la legge contro lo spreco del cibo, in particolare contro gli sprechi dei supermercati che sono tanti… anche da noi. L’assemblea nazionale ha infatti deliberato la nuova norma che impone a negozi alimentari e supermarket la riduzione dello spreco con donazioni e riutilizzi.

Leggi Articolo »

Ecco gli alberi anti-inquinamento

Inquinamento, polveri sottili, gas di scarico… le parole che ci hanno fatti tremare nei giorni scorsi, quando a Milano e Roma non si respirava più, sono l’incubo peggiore per la nostra salute. Se inaliamo tutta questa sporcizia ne soffrono prima di tutto i polmoni, poi la pelle e infine in generale tutto il corpo. Per evitarlo occorrerebbe: più pioggia, più ...

Leggi Articolo »

A Paternò, in Sicilia, il vulcano “sbuca” in cortile

Le “Salinelle” di Paternò (Catania) tornano a far parlare di sé, e ad alta voce! Il fenomeno geovulcanico che interessa la zona paternese da millenni, infatti, somiglia molto alle “maccalube” di Agrigento, ovvero manifestazioni vulcaniche minori che avvengono con l’espulsione di acqua solforosa e fango dal terreno. Le “Salinelle” sono di fatto fontanelle vulcaniche che espellono acqua ricca di sali ...

Leggi Articolo »

WWF contro il carbone, nel giorno della “Befana”

Hanno deciso di approfittare della festa della “Befana” che porta il carbone ai cattivi, per parlarci del carbone che di fatto è “cattivo” lui per primo. Questo combustibile, spiega infatti il WWF, che per moltissimi anni ha alimentato il fuoco nelle case, anche nelle più povere, e dato lavoro a migliaia di persone oggi sappiamo che è altamente inquinante.

Leggi Articolo »

California: lotta alla siccità che uccide gli alberi

Mentre mezza America affonda nel fango delle alluvioni, in California si attende la pioggia. La si attende ormai da circa due anni, mesi e mesi senza una goccia d’acqua in tutto lo stato. Perfino nella piovosa San Francisco, i temporali passano rapidi, la gente arriva solo a sentire l’odore della pioggia ma non una goccia sola! La parola siccità non ...

Leggi Articolo »

Il riscaldamento del futuro viene dai mattoni

I Romani antichi ci erano arrivati prima di noi, gli Arabi dell’anno Mille sapevano già come usare la muratura per la conduzione di aria fredda. Quello che stiamo scoprendo ora non è nuovo, ma è un rispolverare il genio antico e cercare di metterci in pari con invenzioni del passato che chissà perché abbiamo voluto dimenticare. Il riscaldamento potrà presto ...

Leggi Articolo »

Capodanno senza inquinare

Si può festeggiare il primo giorno dell’anno pensando anche alla tutela dell’ambiente e a non inquinare? Certamente, anzi… si deve. Ecco alcuni consigli relativi al menù e non solo. Per cominciare, il brindisi può benissimo essere ecosostenibile: basta indirizzarsi su aziende italiane, evitando spostamenti di merci dall’estero e spreco di carburanti e mezzi.

Leggi Articolo »

Condividi con un amico