Home » Cinema » Sandra Bullock vince il Razzie Awards come peggiore attrice del 2009

Sandra Bullock vince il Razzie Awards come peggiore attrice del 2009

Sandrà Bullock, attrice americana quarantacinquenne ha accolto con ironia il “Golden Raspberry Awards”, detto anche Razzie Awards (da to razz, prendere in giro), l’anti-Oscar che viene assegnato ogni anno al peggior film.

Riconoscimento ricevuto per la sua interpretazione in “All About Steve”, nel quale ha interpretato Mary Horowitz, un’autrice di cruciverba innamorata di un cameraman, Steve (Bradley Cooper), che tenta di conquistare in tutti i modi.

Ai due attori è stato consegnato il Razzie anche come peggior coppia dello schermo.

L’attrice, concorrerà per l’Oscar come migliore protagonista con il film “The Blind Side”.

Alla cerimonia l’attrice è arrivata con il trailer del film su DVD che ha distribuito al pubblico del Barnsdall Theater di Los Angeles.

Per questo suo gesto è stata accolta con una standing ovation, invitando tutti i presenti a vedere il film per una valutazione per capire se effettivamente meritasse il Razzie.

Il campione assoluto di questa trentesima edizione è stato Michael Bay che con il suo “Transformers – La vendetta del Caduto”, ha battuto “The Twilight Saga: New Moon”, aggiudicandosi i tre premi più importanti: Peggiore film, peggiore regista e peggiore sceneggiatura.

admin

x

Guarda anche

The Ring 3, al cinema terzo capitolo della saga horror

The Ring 3 – È al cinema The Ring 3 , il terzo capitolo della ...

Condividi con un amico