Home » Ecologia » Approvato il decreto per la filiera dei rifiuti

Approvato il decreto per la filiera dei rifiuti

Il Ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ha reso noto che il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo che va ad integrare la direttiva Ue 98 del 2009 sui rifiuti, pubblicata lo scorso 22 novembre sulla G.U.C.E. (Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea).

La Direttiva aveva l’obbiettivo di riuscire a ridurre l’uso delle risorse e la promozione dell’applicazione concreta della gerarchia dei rifiuti, per migliorare la salute umana e dell’ambiente.

Inoltre aveva anche l’esigenza di precisare alcuni concetti basilari (come di rifiuto, recupero e smaltimento) per una corretta applicazione della normativa, in modo che non se ne facesse un uso interpretativo disinvolto. Fissando come termine per adeguarsi alle nuove regole, salve alcune disposizioni specifiche di immediata operatività, il 12 dicembre 2010.

Con tale provvedimento, come dichiara il ministro ‘si inverte una prassi che voleva il recepimento delle direttive europee da parte del nostro paese con ampio ritardo, anche di anni. Prassi che ci è valsa non poche condanne da parte della Corte di Giustizia Europea. In questo caso il recepimento è avvenuto con sei mesi di anticipo rispetto ai termini fissati dall’Ue ed inoltre l’Italia è il primo paese europeo a recepirla’.

In questo caso l’Italia ha mostrato di essere un paese all’avanguardia, c’è solo da sperare che anche nell’applicarla mostri la sua prontezza.

Daniela Amitrano

x

Guarda anche

Milano: le mense scolastiche diventano “biodegradabili”

Milano si rilancia verso il futuro, e lo fa adeguando le proprie mense scolastiche alle ...

Condividi con un amico