Home » Ecologia » Riscaldarsi con i pomodori

Riscaldarsi con i pomodori

Il pomodoro, uno degli alimenti più amati dagli italiani e non solo, da oggi non sarà utilizzato solo per preparare degli ottimi piatti da mangiare, ma anche per riscaldare gli edifici di Maccastorna, un paesino di 67 abitanti in provincia di Lodi.

Infatti, nell’azienda agricola di Biancardi sarà realizzato un impianto che utilizzerà come principale combustibile proprio gli scarti di lavorazione di tonnellate di pomodori, oltre a liquami bovini e trinciato di mais, a cui seguirà anche la costruzione di una rete di distribuzione per collegare tutti gli edifici del paese, in modo da dire addio alla caldaia e iniziare a risparmiare sulle bollette.

Questa iniziativa prende vita da un’azienda di trasformazione alimentare del territorio, la Solana Spa, una moderna industria conserviera che lavora 200.000 tonnellate di pomodori all’anno, che si è resa conto dell’enorme potenziale energetico degli scarti di lavorazione della Solana ed ha deciso di metterlo a frutto.

admin

x

Guarda anche

Riscaldamento 2018? Provate il battiscopa radiante

Il sole batte ancora, ben caldo, è vero … l’inverno è lontano, ma è meglio ...

Condividi con un amico