Home » Ecologia » Jeremy Rifkin: Ue alla guida della terza rivoluzione industriale

Jeremy Rifkin: Ue alla guida della terza rivoluzione industriale

Il presidente della Foundation on Economic Trends, il professore Jeremy Rifkin, ha lanciato un appello ai leader europei affinché, durante il vertice su energia e innovazione di venerdì, approvino un piano per un nuovo modello energetico e per modelli di comunicazione condivisi del web, in modo da aprire la strada ad una terza rivoluzione industriale che possa generare crescita economica.

Attraverso questo appello Rifkin ha dato voce così alle richieste del nuovo movimento, che riunisce al suo interno le associazioni europee di piccole e medie imprese, cooperative e consumatori, che credono nell’utopia promossa da quest’ultimo, che si basata sulla possibilità di produrre in modo decentrato l’energia da fonti rinnovabili e condividerla attraverso un sistema di reti intelligenti.

Infatti, al riguardo, Rifkin ha dichiarato: ‘il vertice Ue dovrebbe prendere azioni immediate, coerenti con questa visione, per sostenere gli imprenditori, i consumatori, i lavoratori e i cittadini a cominciare la transizione verso un’economia post-carbone’, visto che ritiene che quest’ultima sia nelle condizioni migliori per guidare questa rivoluzione.

Tra i pilastri di questa terza rivoluzione troviamo le energie rinnovabili, autonomia energetica per ciascun edificio, sviluppo della capacità di conservazione dell’idrogeno, adattamento di Internet e delle tecnologie di comunicazione, sviluppo delle connessioni per i trasporti elettrici.

admin

x

Guarda anche

La Svizzera ha capito come “spremere” acqua dall’aria

Il progetto è svizzero ma potrebbe fare la fortuna di mezza Africa. E in futuro, ...

Condividi con un amico