Home » Ecologia » Barriera corallina a rischio in Sudan

Barriera corallina a rischio in Sudan

Lo stato di salute dei coralli diventa sempre più critico e serio, infatti, sono stati compromessi persino luoghi da sempre conosciuti in tutto il mondo per le meravigliose e affascinanti barriere coralline, come quella in Sudan, nel Mar Rosso.

Una situazione questa che non può non provocare allarmismo e preoccupazione, soprattutto perché questo fenomeno sta ad indicare un peggioramento non solo delle condizioni dei coralli, ma dell’intero ecosistema, dal momento che fino a qualche mese fa tutto sembrava normale in Sudan.

Secondo i ricercatori dell”Alma Mater Studiorum’ Università di Bologna, la causa principale è da attribuire al riscaldamento globale del pianeta, che ha provocato l’aumento delle temperature anche in questa zona, determinando la morte dell’alga simbiotica, un alimento indispensabile per la sopravvivenza dei coralli, visto che grazie a loro possono attivare il processo di fotosintesi di cui si nutrono di giorno.

Per riuscire a capire la gravita di quanto sta succedendo basta semplicemente osservare queste barriere, in effetti, subito si noterà il loro colore quasi sbiadito, rispetto al rosso che da sempre noi associamo ai coralli.

Non resta che sperare che questa tendenza sia invertita al più presto, oltre a mostrare più rispetto per i nostri mari diventati negli anni delle vere pattumiere, altrimenti saremo costretti a dire addio per sempre alle barriere coralline.

admin

x

Guarda anche

Il ghiaccio non ferma più le navi

C’era una volta il rompighiaccio … . C’era una volta perché, salvo pochissimi giorni l’anno, ...

Condividi con un amico