Home » Ecologia » Stefania Prestigiacomo: il nucleare è sicuro

Stefania Prestigiacomo: il nucleare è sicuro

Mentre l’Italia è ancora divisa in due riguardo la scelta fatta dal governo di un ritorno al nucleare per il nostro paese, il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, durante un’intervista al Tg2.it, ha cercato di rassicurare gli italiani sulla pericolosità dell’atomo.

Per riuscire a dimostrare l’infondatezza di queste ansie, il ministro ha utilizzato proprio una delle paure più diffuse tra le persone, quella di un nuovo incidente di Chernobyl, sottolineando che la colpa di quel tragico episodio non è dipeso dalla tecnologia nucleare, ma dall’uomo.

Inoltre, ha anche spiegato che oggi un errore del genere è quasi impossibile, se consideriamo i grandi progressi tecnologici e che le macchine hanno sostituito l’uomo in molte operazioni.

Chi sa se tutto questo servirà a dileguare i dubbi sull’argomento, ma di sicuro non si può negare che l’Italia deve trovare al più presto una soluzione al problema delle scarse risorse energetiche del paese, dal momento che circa l’80% dell’energia è importata dall’estero, di cui il 20% proviene proprio da centrali nucleari.

Motivo per il quale, secondo la Prestigiacomo, dobbiamo investire nel nucleare, visto che non avrebbe senso continuare a importare energia che paghiamo il 30% in più di quanto costa produrla, anche se forse bisogna prima valutare se ci sia una soluzione migliore, come quella dell’energia rinnovabile.

admin

x

Guarda anche

Terremoto: trema a sorpresa la Svizzera

Se le Alpi sono così alte e belle lo devono a spinte della Terra che ...

Condividi con un amico