Home » Ecologia » I cambiamenti climatici modificano gli Alisei

I cambiamenti climatici modificano gli Alisei

Gli equilibri del nostro pianeta appaiono sempre più compromessi a causa dei cambiamenti climatici, un fenomeno a cui tutti noi stiamo assistendo come spettatori passivi di un film, anche se, purtroppo, tutto ciò non è frutto della nostra immaginazione, anzi, secondo nuovo studio dell’università della Hawaii, ora a questo interminabile elenco dobbiamo aggiungere gli Alisei.

Infatti, i ricercatori dopo aver analizzato i dati relativi alle temperature superficiali delle acque oceaniche di oltre 60 anni e meteorologici sui venti, ha osservato che questi venti sono diventati più deboli rispetto al passato.

Questo cambiamento, che provocherà danni inquantificabili, sembra essere stato provocato dal surriscaldamento delle acque, che ha colpito soprattutto l’oceano Atlantico nella fascia equatoriale centro orientale.

Tra le conseguenze più pericolose previste dagli studiosi c’è un aumento della siccità nel Sahel, dall’Oceano Atlantico fino al corno d’Africa, dove le piogge diventeranno sempre più rare, provocando la morte di molte persone, oltre alla distruzione dell’intera fauna e flora di questo territorio, mentre, invece, nelle zone dell’Amazzonia equatoriale e della costa africana della Guinea il problema sarà inverso, quello dell’aumento delle precipitazioni.

admin

x

Guarda anche

Irma, un uragano “mai visto”

Lo hanno ribattezzato “uragano nucleare” perché IRMA (video qui) ha la potenza di una bomba ...

Condividi con un amico