Home » Ecologia » Ue sempre più proiettata verso un’economia verde

Ue sempre più proiettata verso un’economia verde

La Commissione Europea per cercare di fronteggiare i cambiamenti climatici, problema che negli ultimi anni sta diventando sempre più serio, ha deciso di correre ai ripari, tentando di trovare delle soluzioni che possano favorire la riduzione delle emissioni e l’efficienza energetica.

Le varie proposte, come ha spiegato il presidente dell’esecutivo Ue, José Manuel Barroso, saranno valutate in primavera, mentre quella che riguarda un sistema energetico a basso contenuto di carbonio in autunno.

Veramente un’ottima notizia, che dimostra l’impegno e la volontà dell’Ue di dare risposte concrete per cambiare questa situazione ormai diventata insostenibile, sperando solo che tutti i paesi membri riusciranno a collaborare insieme per raggiungere questo obiettivo.

Tra i vari propositi, che vede l’energia pulita come la protagonista indiscussa per raggiungere ciò, c’è quello di riuscire a ridurre le emissioni dell’80-95% entro il 2050 e realizzare un sistema di trasporto sostenibile, oltre a quello di rendere L’Europa autonoma dal punto di vista energetico, dal momento che più di 300 miliardi di euro del suo fabbisogno viene soddisfatto da paesi esteri.

Una vera trasformazione dell’intero sistema energetico, che mira a diventare ‘verde’ sfruttando le fonti rinnovabili che sono a nostra disposizione, che sicuramente oltre ad avere effetti positivi sull’ambiente avrà anche forti ripercussioni sulle varie economie, infatti, in questo modo si creeranno più di 2 milioni di posti di lavoro, mentre i consumatori potranno finalmente risparmiare in bollette, che ogni giorno diventano sempre più care.

admin

x

Guarda anche

Irma, un uragano “mai visto”

Lo hanno ribattezzato “uragano nucleare” perché IRMA (video qui) ha la potenza di una bomba ...

Condividi con un amico