Home » Ecologia » Strage in Nuova Zelanda, 107 balene morte

Strage in Nuova Zelanda, 107 balene morte

Una vicenda veramente triste quella capitata sulla spiaggia di Stewart Island, in Nuova Zelanda, dove si sono arenate ben 107 balene, fatto questo che non può che sconvolgere e turbare profondamente le persone, soprattutto perché le autorità locali, a causa di una carenza di personale e attrezzature, non ha potuto altro che aiutare questi poveri animali a morire più in fretta, praticando l’eutanasia.

Una morte che, almeno per le 48 balene ancora vive al momento del ritrovamento, poteva essere evitata se ci fosse stata una preparazione maggiore, dal momento che fenomeni del genere non sono così rari.

Non resta che sperare che altre balene o altre specie non siano costrette a subire la stessa morte, dato che, molto probabilmente, questo non sarà l’ultimo caso, visto che il motivo che induce gli animali ad arenarsi non è ancora chiaro, anche se forse dovremmo chiederci se la causa non sia da ricercare nell’interferenza dell’uomo negli equilibri della natura.

admin

x

Guarda anche

Ma gli orsi sono davvero cattivi?

Risposta immediata: no. Non esistono animali “cattivi”, quella è una caratteristica dell’uomo, purtroppo. Esistono però ...

Condividi con un amico