Home » Ecologia » Terremoto: continuano le ricerche dei sopravvissuti in Nuova Zelanda

Terremoto: continuano le ricerche dei sopravvissuti in Nuova Zelanda

Descrivere la devastazione causata dal terremoto di magnitudo 6,3 gradi della scala Richter che ha colpito ieri, ad ora di pranzo, la città di Christchurch, nell’isola del sud della Nuova Zelanda, è veramente molto difficile: palazzi e quartieri completamenti distrutti, numerosi i morti e i dispersi, forse ancora sepolti sotto le macerie che aspettano e sperano di essere salvati, mentre tanti sono coloro che sono sotto shock a causa di quanto hanno vissuto e per aver visto andare in fumo tutto quello costruito in una vita.

Scene veramente molto tristi e strazianti, dove non si può non pregare affinché altri sopravvissuti siano ritrovati dai soccorritori, che hanno lavorato incessantemente, in alcuni casi anche a mani nude e sotto una pioggia persistente caduta durante tutta la notte.

Al momento, il numero dei morti è di 75 persone, e quello dei dispersi di 300.

Inoltre, il premier della Nuova Zelanda, John Key, per la gravita della situazione è stato costretto anche a decretare lo stato di emergenza nazionale.

admin

x

Guarda anche

Terremoto Messico, è strage di bambini

Il terremoto che ieri ha messo in ginocchio il Messico ha provocato una strage di ...

Condividi con un amico