Home » Ecologia » Milano: le mense scolastiche diventano “biodegradabili”

Milano: le mense scolastiche diventano “biodegradabili”

plastica mensa

Milano si rilancia verso il futuro, e lo fa adeguando le proprie mense scolastiche alle principali direttive anti inquinamento per l’ambiente. Niente più plastica, ma soltanto piatti e posate biodegradabili. Dal 1° settembre, nel capoluogo lombardo, nessuna scuola di alcun genere sarà colpevole di avvelenamento di fiumi e terreni rendendo così la città la “prima in Italia a vantare un servizio di refezione scolastica ecologicamente responsabile al 100%” .

Il progetto era cominciato due anni fa, prendendo informazioni sui nuovi materiali disponibili sul mercato. Una volta individuati, si è proceduto alla produzione di piatti e posate e bicchieri in materiali biodegradabili e finalmente, raggiunta la cifra massima per coprire i bisogni delle scuole, oggi entra in vigore e in uso. Si inizia la sostituzione nelle scuole primarie e secondarie, infine nelle materne. Prima dell’inverno, in tutte le scuole di Milano sarà avvenuto il cambiamento.

Piatti e stoviglie sono costituiti da materiale bioplastico italiano, i bicchieri da una pasta di mais e barbabietole che viene dal Sud America. Il tutto costerà molto poco, rispetto alle spese finora sostenute, garantendo un aiuto alla scuola sempre con l’acqua alla gola. Ovviamente le posate non risolvono tutti i problemi delle mense, ma risolvono in grande parte il dramma dell’inquinamento che a Milano è visibile nel triste corso del Lambro e, nel nord in generale, dalle condizioni del Po. Inoltre, l’applicazione di politiche ambientali negli oggetti di scuola favorirà anche l’educazione ecologica dei bimbi in futuro.

admin

x

Guarda anche

gemelli-zodiac

Come arredano casa i Pesci, gli Acquario o i Gemelli…?

Non è vero ma ci credo. Mai formula fu più adatta al popolo dello Zodiaco, ...

Condividi con un amico