Home » Ecologia » Etna, uno spettacolo che “fa bene” all’ambiente

Etna, uno spettacolo che “fa bene” all’ambiente

In questi giorni è il protagonista di tutti i TG nazionali, dopo l’esplosione di ieri che ha ferito alcuni vulcanologi e giornalisti saliti a documentare l’eruzione in quota. “Etna pericoloso”, “Etna furioso”, “L’Etna fa paura” e così via. Ma per i siciliani l’Etna non fa paura affatto. Per nessun abitante dei vulcani, queste montagne di fuoco potranno mai essere un “pericolo”. Ci sono dei rischi, certo, e si possono evitare o sdrammatizzare, sicuramente. Ma si accettano volentieri. Ci sarà un motivo se le aree vulcaniche invece di essere abbandonate sono densamente popolate… infatti i vulcani come l’Etna (ma anche come il Vesuvio) “fanno bene” all’ambiente. E non solo.

Fertilizzanti, energia pulita e salute per l’uomo

Parlando dell’Etna in particolare, ma come rappresentate di tutti i vulcani del mondo, i benefici di queste montagne sono immensi. Prima di tutto, le rocce e le ceneri laviche sono degli ottimi fertilizzanti, tanto è vero che sull’Etna la vegetazione cresce rapidissima e fiorente, e le colture di qualsiasi tipo di prodotto agricolo sono ottime e meno costose che altrove. In secondo luogo, la lava scava migliaia di tunnel sotterranei che in inverno assorbono la neve creando falde acquifere pure e ricchissime, motivo per cui la costa orientale siciliana non ha mai sofferto la sete, contrariamente alle zone interne dell’isola. L’Etna alimenta anche diverse “fumarole” e fanghi termali che nella zona sono usati soltanto per le cure fisiche delle persone (si pensi alle Terme di Acireale), ma se sfruttati in tutta la loro potenza potrebbero anche produrre energia elettrica geotermica. Anticamente i Romani erano riusciti a convogliare i vapori caldi di queste aree termali in condotti di terracotta che raggiungevano le case, creando (più di 2000 anni fa!) il riscaldamento a domicilio, facile e veloce. Oggi, anche a causa delle case costruite in condominio, è difficile e costoso anche solo pensare di fare qualcosa di simile… ma non sarebbe impossibile. L’Etna fornisce anche pietra per costruire case resistenti e oggetti che non si consumano e non inquinano l’ambiente, se gettati via. Infine, l’Etna come detto fornisce fanghi e vapori curativi che risolvono davvero molti malanni fisici ed evitano alle persone di spendere soldi in pesanti farmaci chimici che poi vanno, quelli sì, a inquinare l’ambiente. Tutto questo vale sì qualche rischio … ! (foto di Grazia Musumeci– eruzione Etna 16/03/2017)

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Spegni la cicca nell’asfalto

I mozziconi di sigaretta … problema mondiale, non solo italiano. Il fumatore è maleducato ovunque, ...

Condividi con un amico