Home » Ecologia » I coralli sono tra noi

I coralli sono tra noi

Quanti di voi sapevano che per trovare il bellissimo corallo non occorre andare fino in Australia o in Polinesia? Sapevate che basta arrivare in Liguria, oppure in Sicilia, a Trapani, per averne testimonianze spettacolari, anche in oreficeria? Qui la tradizione dei gioielli con corallo esiste dai tempi dei Romani e tutt’oggi è un marchio di prestigio di questa occidentale provincia siciliana. In modo particolare, il “nostro” corallo è il Corallium Rubrum, o corallo rosso del Mediterraneo, ed è unico in questa parte del mondo!

Il Corallo Rosso del Mediterraneo

Specie indigena di questo mare, cresce tra la Grecia e lo Stretto di Gibilterra, con alte concentrazioni proprio intorno alla Sicilia. Lo si trova  a 200 metri di profondità in luoghi poco illuminati con scarsa vegetazione e in acque costantemente salate (quindi lontano da fonti d’acqua dolce) e con salinità compresa tra il 28% e il 40%. L’acqua deve essere anche calma e con poca illuminazione sul fondale. Il corallo si trova quasi sempre in rientranze, anfratti, grotte subacquee e ogni tanto, raramente, in fondali non troppo profondi ed esposti.

Eppure sono in pericolo …

Il corallo rosso del Mediterraneo forma colonie ramificate, che possono superare i 20–30 cm di altezza, di colore generalmente rosso brillante, anche se ogni tanto esistono varianti che danno su un tenero rosa e perfino delle colonie “albine”, cioè bianche, e quindi ancor più pregiate. Gli animali che lo formano sono polipi trasparenti lunghi pochi millimetri e che una volta morti lasciano questo “scheletro” meraviglioso che può essere raccolto e lavorato diventando gioiello. La raccolta dei coralli è un’arte, una fonte di sostentamento per diverse famiglie, ma deve anche essere rispettosa dell’ambiente. I coralli del Mediterraneo stanno scomparendo ed è nello stesso interesse dei pescatori e dei gioiellieri far sì che l’ecosistema che li accoglie sia sempre pulito e in equilibrio. (foto di Grazia Musumeci)

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Bambini bevono poca acqua, decalogo degli esperti per una corretta idratazione

Troppi bambini bevono poca acqua e la maggior parte dei genitori ignora le conseguenze della ...

Condividi con un amico