Home » Ecologia » 10 consigli per usare al meglio i climatizzatori

10 consigli per usare al meglio i climatizzatori

L’estate esplosa con largo anticipo e con temperature ben oltre la media stagionale ha fatto registrare subito un boom nell’uso dei climatizzatori. Per limitare le spese in bolletta e evitare problemi all’ambite, gli esperti dell’ENEA dell’Agenzia per l’Efficienza Energetica hanno messo online 10 consigli pratici sull’utilizzo efficiente e sostenibile dei climatizzatori.

1. Il primo suggerimento per l’uso ‘intelligente’dell’aria condizionata parte dalla scelta del condizionatore: sono da preferire i modelli in classe energetica A o superiore.

2. Il secondo consiglio è quello di preferire gli inverter. Gli apparecchi dotati di tecnologia inverter infatti adeguano la potenza all’effettiva necessità e riducono i cicli di accensione e spegnimento e sono quindi da preferire.

3. Approfittare degli incentivi – Per l’acquisto di una pompa di calore, se destinata a sostituire integralmente o parzialmente il vecchio impianto termico, si può usufruire dell’’Ecobonus’, la detrazione dall’IRPEF che fino al 31 dicembre 2016 sarà del 65%, oppure del ‘Conto termico’, un incentivo che varia in funzione della dimensione dell’impianto.

4. Attenzione alla posizione. Gli esperti ricordano che è importante collocare il climatizzatore nella parte alta della parete: infatti, l’aria fredda tende a scendere e si mescolerà più facilmente con quella calda che invece tende a salire.

5.Attenzione a non raffreddare troppo l’ambiente. Due o tre gradi in meno della temperatura esterna sono sufficienti e spesso basta attivare solo la funzione “deumidificazione” per stare meglio in quanto è l’umidità presente nell’aria che fa percepire una temperatura molto più alta di quella reale

6.Ogni stanza ha bisogno del suo climatizzatore

7. Non lasciare porte e finestre aperte

8. Coibentare i tubi del circuito refrigerante all’esterno dell’abitazione. Inoltre è bene assicurarsi che la parte esterna del climatizzatore non sia esposta direttamente al sole e alle intemperie.

9. Usare il timer e la funzione ‘notte’, in questo modo si riesce a ridurre al minimo il tempo di accensione dell’apparecchio.

10. Occhio alla pulizia e alla corretta manutenzione dei filtri dell’aria e delle ventole che devono essere puliti alla prima accensione stagionale e almeno ogni due settimane.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

TripAdvisor, italiani in vacanza con gli amici a quattro zampe

In vacanza con gli amici a quattro zampe. L’amore per gli amici a quattro zampe ...

Condividi con un amico