Home » Ecologia » Incendi, ecco come fermarli grazie alla tecnologia

Incendi, ecco come fermarli grazie alla tecnologia

Sicilia, Puglia, Campania e Lazio … sono queste le regioni più devastate dagli incendi di questa estate criminale 2017. Ma il problema del fuoco inarrestabile, in Italia, riguarda tutto il territorio nazionale e la piaga dei piromani non ha confini regionali. A ciò si aggiunga la siccità di quest’anno e il caldo record della settimana in corso e il triste gioco è fatto. Per fermare gli incendi non bastano più i soliti metodi, pur sempre utili, ci vuole altro.

Un sistema informatico contro i piromani

Se è sempre importante tagliare l’erba, bagnare i campi e chiamare aiuto ai primi focolai avvistati, bisogna prevenire in modo più capillare per stanare i delinquenti. Prima tra tutti ci sta provando la regione Emilia Romagna che, con il supporto della Protezione Civile, ha lanciato un progetto pilota che sfrutta la tecnologia e l’informatica proprio per la prevenzione di atti criminali contro il patrimonio boschivo. Sulle montagne tra Modena e Ferrara sono state istallate alcune stazioni di monitoraggio hi-tech con termocamera e uno zoom potentissimo. Si controlla tramite adsl ma anche wireless e scansiona in tempo reale ogni metro di terreno della zona.

Ciò significa che se scoppiasse un incendio il sistema rileverebbe il piccolo focolaio sul nascere ma significa anche che rileverebbe la presenza umana dove non dovrebbe essere! Creato da una azienda di Trieste -AREA Science Park- il sistema di monitoraggio è stato chiamato “E-Flame” e si preannuncia il tassello che mancava nella lotta contro i piromani. Sarà presto possibile cogliere i criminali sul fatto e allo stesso tempo intervenire prima che l’incendio si propaghi. Sarebbe interessante vedere questa idea diffusa in tutta Italia entro la prossima estate.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

E adesso brucia anche il Polo Nord

Bruciano i ghiacci eterni … che forse tanto eterni non sono. Purtroppo non è un ...

Condividi con un amico