Home » Ecologia » Oggi la Giornata Mondiale di Preghiera per il Creato

Oggi la Giornata Mondiale di Preghiera per il Creato

Proprio oggi, 1° settembre, si celebra in tutto il mondo la XII Giornata Mondiale di Preghiera per la Custodia del Creato. Non è la solita messa bigotta o un festival da boy-scout, ma una giornata di riflessione importante sull’ecologia, l’ambiente, la natura e quanto danno sta facendo loro l’uomo. Una giornata che rispecchia l’impegno di Papa Francesco (chiarissimo nella sua enciclica ambientalista “Laudato Sii”) a favore della salvaguardia della natura.

Il Creato che stiamo distruggendo

Per chi crede in Dio, questo mondo è il “Giardino dell’Eden” che ci è stato donato puro e selvaggio, e che noi uomini dovevamo “custodire”. Invece noi lo abbiamo usato, sfruttato, violentato e distrutto e continuiamo a farlo ogni giorno nel nome dei soldi. E’ di pochi giorni fa la notizia che il Brasile ha concesso l’uso di alcune aree della già martoriata foresta Amazzonica per alcuni scavi minerari, come se non bastasse lo scempio di legname quotidiano! Inutili sembrano gli appelli ai potenti, che non pensano affatto al futuro dei loro figli, quindi non resta che pregare.

Pregare per un’economia più attenta

Ma insieme alla preghiera, diverse sono le iniziative di sensibilizzazione che si attueranno oggi nel mondo intero: manifestazioni, lettere, eventi, appelli saranno fatti in tutte le lingue e verso tutti i governi, che probabilmente non li ascolteranno nemmeno ma intanto non potranno non sentirne l’eco. La protezione dell’ambiente non è lotta contro l’economia e gli affari ma una  lotta contro quel tipo di “economia protesa all’esclusione” di certi concetti ambientalisti e che poi è la causa dei danni idrogeologici di cui anche l’Italia è vittima ogni anno. (foto: Grazia Musumeci)

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Come ricavare acqua dall’aria

L’idea è venuta agli svizzeri, sempre un passo avanti rispetto al resto del mondo. Un ...

Condividi con un amico