Home » Ecologia » Irma, un uragano “mai visto”

Irma, un uragano “mai visto”

Lo hanno ribattezzato “uragano nucleare” perché IRMA (video qui) ha la potenza di una bomba atomica. Una forza della natura mai vista, in questi ultimi secoli, che fa davvero paura e che per alcune persone è diventato già morte. Sarebbero infatti più di 10 i morti già registrati nei Caraibi, le isole più colpite dai terribili venti (più di 300 km orari) che hanno spazzato via il 95% del territorio dell’arcipelago. Mille persone senza casa, danni ancora da calcolare, e non è finita… perché Irma si dirige ora verso la Florida.

In allarme Messico e USA

Nei Caraibi le isole più colpite sono quelle di St. Thomas e St. Johns e ora, nella sua risalita verso gli Stati Uniti, l’uragano potrebbe toccare il Messico appena sconvolto da un disastroso terremoto (vedi articolo) . Se non perderà potenza lungo il percorso potrebbe colpire la zona di Palm Beach e di Lake Port con una violenza inaudita, al punto che in Florida già sono state evacuate città intere e a Daytona è stato smontato il parco divertimenti più grande dello stato per paura che volino in aria addirittura le giostre e le montagne russe!  Oltre alla Florida, l’allarme è stato esteso ad altri stati del Sud come la vicina Georgia e il Tennessee, fino al North Carolina. Si tratta di un totale di 540.000 persone ma il numero potrebbe salire a un milione se dovesse essere coinvolto anche il Messico. I danni potebbero superare quelli, enormi, che fece l’uragano Andrew rimasto nella storia della Florida ma lo stato è ben preparato ad arginarli. Irma è un uragano davvero notevole, il suo “occhio del ciclone” ha un diametro di 50 km, e allo spazio è visibile come una delle tempeste di Giove, a conferma di una grandezza finora mai registrata tra le tempeste terrestri. Si può solo sperare che scarichi la propria potenza man mano che avanza in modo da colpire i Paesi restanti con meno danni possibili.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Ma gli orsi sono davvero cattivi?

Risposta immediata: no. Non esistono animali “cattivi”, quella è una caratteristica dell’uomo, purtroppo. Esistono però ...

Condividi con un amico