Home » Ecologia » Alluvioni di Livorno: serve davvero l’allerta?

Alluvioni di Livorno: serve davvero l’allerta?

Doveva essere “allerta arancione”, ovvero un allarme serio ma non tanto da tenere i cittadini chiusi in casa. Su Livorno, invece, si è scatenato l’altro ieri un temporale che era quasi un uragano! Allerta di livello rosso, altro che! E oggi molti si domandano se questi allarmi diramati dalla Protezione Civile servano veramente oppure no.

La natura non segue regole

Tra il bianco e il nero, però, bisogna sempre veder grigio. Gli allerta meteo servono eccome, perché ci preparano a quel che verrà e ci aiutano a prendere decisioni sulla giornata in corso o sull’indomani. Ma gli elementi naturali non obbediscono a nessuna legge (come sta dimostrando l’uragano Irma, prima potente, poi debole, poi di nuovo potente…) e non rispettano gli allarmi diramati dall’uomo! Un temporale diretto in Liguria con velocità e potenza, se cambia il vento può virare di colpo verso la Toscana senza che nessuno possa prevederlo. Non è colpa di sindaci, regioni o protezione civile… è la natura.

Ascoltare l’allerta ma anche il nostro istinto

I meteorologi danno spiegazioni sagge che tutti dovremmo ascoltare. L’estate appena trascorsa è stata molto calda, l’incontro di aria così calda con quella fredda autunnale sprigiona energia violenta. Insomma, è “normale” che i temporali di settembre e ottobre siano così potenti, ed è normale stare preparati SEMPRE … non soltanto se ce lo dice la protezione civile. Bisogna che noi uomini impariamo a usare di nuovo l’istinto, che abbiamo messo a dormire per affidarci solo ai computer. Se i temporali violenti sono la norma della stagione, quel che è anormale è che nonostante i disastri di ogni anno continuiamo a bloccare fiumi, chiudere laghi, strappare alberi e togliere tutte le difese naturali che possono proteggerci da questo.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Tragedia a Livorno, famiglia distrutta dal maltempo

Tragedia a Livorno dove un’intera famiglia è stata distrutta dal maltempo. È di sei morti ...

Condividi con un amico