Home » Gossip » Non prendete impegni: il 23 settembre finisce il mondo!

Non prendete impegni: il 23 settembre finisce il mondo!

Il signor David Maede ha scritto un libro (“Planet X, the 2017 arrival”) nel quale si descrive per filo e per segno la ragione per cui il 23 settembre finirà il mondo e l’umanità che lo abita. Il dubbio che ciò sia vero ci viene -oltre che dai tanti annunci clamorosi del passato poi finiti in barzelletta!- anche dal fatto che il signor Maede non potrebbe godere degli incassi del suo fortunatissimo scritto se davvero il mondo finisse tra un mese! Ma lui assicura che non ha scritto per denaro (davvero?) e che la fine del mondo ci sarà perché “così fu detto”.

La donna vestita di sole…

Ma chi lo ha  detto? Prima di tutto la Bibbia, il libro sacro di milioni di persone: Libro di Isaia, capitolo 13: “Ecco, il giorno dell’Eterno giunge: …. le stelle e le costellazioni del cielo non faran più brillare la loro luce, il sole s’oscurerà fin dalla sua levata, e la luna non farà più risplendere il suo chiarore . L’eclissi di luna c’è stato, sebbene parziale, il 9 agosto, un eclissi di sole totale è previsto per il 21 (visibile dagli USA) e a fine mese per completare il tutto ci sarà la luna nera, o luna nuova, la seconda in un solo mese (evento rarissimo). Secondo indizio: Libro delle Rivelazioni, capitolo 12: “Poi apparve un gran segno nel cielo: una donna rivestita del Sole con la Luna sotto i piedi, e sul capo una corona di dodici stelle” e guarda caso il 23 settembre entra il segno della Vergine che quest’anno sarà circondata dalle 9 stelle del Leone e da tre pianeti, per un totale di 12 stelle!

… e l’asteroide (che non c’è)

E se la religione non fa per voi, anche la logica matematica interviene a spiegare perché la fine è vicina: è la cosiddetta “convergenza 33” della Massoneria. Il 33 è un numero importante che segna la fine totale dell’umanità, e guarda caso il 23 settembre cade 33 giorni dopo l’eclissi, la quale eclissi comincerà in Oregon (33° stato degli USA) e si svolgerà sul 33° parallelo. Infine la profezia che dà il nome al libro, il Pianeta X, che sarebbe l’asteroide Nibiru che dovrebbe schiantarsi sulla terra proprio il 23 settembre. Ma la cosa non risulta alla NASA, che esplora il cosmo da ogni angolo del pianeta. Se davvero un pianeta stesse per colpirci nell’arco di 30 giorni (anzi, scusate, di 33 !!!) dovrebbe essere già visibile sugli schermi… dove invece tutto tace! Il signor Maede se ne farà una ragione, e magari il 24 settembre si godrà i diritti d’autore su una spiaggia californiana…

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Amazon: Milano regina della lettura

Milano regina della lettura. Per il quinto anno consecutivo il capoluogo lombado si aggiudica infatti ...

Condividi con un amico