Home » Moda » Harper’s Bazaar: un libro per i 150 anni

Harper’s Bazaar: un libro per i 150 anni

Un libro per celebrare i 150 anni di Harper’s Bazaar. Il prestigioso magazine di moda è nato infatti negli Stati Uniti nel 1867, fondato da Fletcher Harper della società Harper & Brothers. La rivista, pubblicata inizialmente come settimanale di lusso con il sottotitolo di A Repository of Fashion, Pleasure and Instruction, uscì per la prima volta il 2 novembre 1867 e si trasformò in un mensile nel 1901.

Nel corso dei decenni hanno lavorato per la rivista nomi celebri della fotografia come Herbert List, Helmut Newton, Diane Arbus, Richard Avedon, Patrick Demarchelier, Man Ray, Oliviero Toscani, Inez van Lamsweerde, Hendrik Kerstens e Herb Ritts. Il libro celebrativo rende omaggio ai grandi protagonisti che in questi decenni hanno dato forma alla rivista e ripropone così una straordinaria collezione d’immagini e non solo. Il libro contiene infatti oltre 300 foto, oltre a copertine e estratti di testi, tra cui articoli, poesia e opere di narrativa.

Glenda Bailey, direttrice del giornale dal 2001, presenterà il nuovo libro Harper’s Bazaar 150 Years: the greatest moments pubblicato da Abrams, il 10 maggio prossimo a 10 Corso Como, assieme ad Angela Missoni.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

TripAdvisor, italiani in vacanza con gli amici a quattro zampe

In vacanza con gli amici a quattro zampe. L’amore per gli amici a quattro zampe ...

Condividi con un amico