Home » Moda » Nidi di vespe per “ringiovanire” la vagina

Nidi di vespe per “ringiovanire” la vagina

Un discutibile quanto bizzarro trattamento di bellezza arriva direttamente dalla Malesia. Si tratta di una pratica che promette il ringiovanimento della vagina tramite l’inserimento di nidi di vespe. Proprio così, alcune donne malesiane utilizzano le galle create dalle vespe come incubatrici per ringiovanire le pareti vaginali.

Diversi medici hanno lanciato l’allarme su un prodotto che si sta diffondendo in Malesia e che viene utilizzato dalle donne per ringiovanire e donare nuova elasticità ai tessuti dell’organo riproduttivo femminile.

Le galle sono anche in vendita su alcuni siti web ma gli esperti mettono in guardia dai rischi che si corrono sottoponendosi a questi trattamenti, come quello di creare uno squilibrio nel pH naturale della vagina, alterando il clima dei batteri buoni e aumentando il rischio di trasmissione di Hiv e altre malattie sessuali.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Come evitare le gambe gonfie in estate

Qualcuno le chiama “gambe a palloncino” aumentando l’orrore nella mente delle donne, che già in ...

Condividi con un amico