Home » Moda » Uomini in spiaggia depilati e tatuati

Uomini in spiaggia depilati e tatuati

Uomini sempre più attenti alla propria immagine anche in spiaggia. Depilati e tatuati, sono così gli uomini italiani in spiaggi secondo un’indagine commissionata da Gillette a Eumetra, uno dei principali istituti italiani di ricerca.

L’indagine, effettuata intervistando un campione rappresentativo della popolazione maschile italiana, evidenzia che ben il 54% dei ragazzi e giovani uomini 18-34enni, il 45% degli uomini 35-55enni e il 27% degli over 55 si depileranno quest’estate.

Per quanto riguarda invece le parti del corpo che gli uomini depilano più frequentemente, troviamo, a sorpresa, petto (58%), inguine (41%) e schiena (40%). Infine, rispetto alla domanda “Qual è il motivo principale per cui quest’estate si depilerà?”, emerge che la maggioranza degli intervistati ricorre alla depilazione per motivi igienico-sanitari (34%). I peli, infatti, trattengono il sudore e sono terreno fertile per molti di quei microbi che sviluppano odori. Per il 17% la depilazione è un’abitudine consolidata mentre il 16% vi ricorre per riuscire meglio nello sport praticato. Solo il 15% ricorre alla depilazione per motivi puramente estetici e per sentirsi più sexy.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Caravaggio a Milano: mostra evento a Palazzo Reale

Milano celebra Caravaggio con una mostra evento, allestita a Palazzo Reale dal 29 settembre al ...

Condividi con un amico