Home » Motori » Cadillac, Corvette e Chevrolet Camaro pronte a sbarcare a Parco Valentino

Cadillac, Corvette e Chevrolet Camaro pronte a sbarcare a Parco Valentino

Sta per sbarcare a Torino il gruppo Cavauto: domenica 11 giugno torna per la seconda volta l’appuntamento con “USA CARS MEETING”, evento dedicato alle vetture americane nell’ambito del programma del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino: dall’eleganza della Cadillac XT5, alla sportività della Corvette Gran Sport, passando per le prestazioni della Camaro Cabrio V8, il gruppo – importatore e distributore ufficiale di Cadillac Europe per i brand Cadillac, Corvette e Chevrolet Camaro – è stato incaricato direttamente dai vertici dell’headquarter europeo di Glattpark in Svizzera. Tre le vetture che rappresenteranno in modo unico e distintivo posizionamenti e specifici desiderata di brand e prodotto: versatilità, tecnologia, ricercatezza ed efficienza per la Cadillac XT5, totale e unica sportività per la Corvette Gran Sport e tecnologia, prestazioni e design per la Camaro Cabriolet.

“Sono convinto che prodotti e brand così particolari necessitino di interagire, in modo non troppo convenzionale, con i consumatori, trasmettendo quel fascino e quei valori propri delle vetture a stelle e strisce – sottolinea Hermes Cavarzan, presidente e fondatore del Gruppo Cavauto –. Questo evento è un’occasione unica e sono contento che GM abbia apprezzato il mio progetto e riconosciuto la mia visione”. Per il mercato italiano, il Gruppo CAVAUTO propone, per le tre vetture, la versione, esente da superbollo, da 250 cavalli.

La Corvette Gran Sport, indubbiamente la più affascinate tra le vetture di Detroit, rielaborata sull’originale del 1963, è una perfetta
sinergia tra la pista e la strada. Con i suoi nuovi traguardi – come i 100 km/h in 4,1 secondi – è una sportiva a tutti gli effetti. Con i suoi 466 cavalli di potenza (343 kW), una coppia da 630 Nm e una velocità massima di 290 km/h, la Grand Sport regala le stesse sensazioni di un’auto da corsa ma omologata per l’uso stradale.

Chevrolet Camaro Convertible

La nuovissima Camaro Cabriolet V8 6.2L 8AT, giunta alla sua sesta generazione, “parla” oggi il verbo di elevati livelli di prestazioni e tecnologia, nonché di un’architettura più piccola e leggera. “Per fare in modo che non fosse solo la migliore Camaro mai prodotta, ma anche una delle migliori auto sul mercato per quanto riguarda le prestazioni, in Chevrolet si sono focalizzati su tre pilastri di progettazione: design, prestazioni e tecnologia”, precisa Cavarzan. La nuova Camaro offre un’esperienza di guida più veloce e più agile, anche grazie a nuovi propulsori. Oltre al primissimo motore Turbo, il nuovo turbo 2.0L – abbinato a un cambio automatico, di serie, a 8 marce-, Chevrolet presenterà a Parco Valentino la Camaro Cabriolet con l’altrettanto nuovo 6.2L LT1 a iniezione diretta Small Block V8.

Il nuovo crossover XT5, vettura con la quale Cadillac riflette perfettamente il proprio posizionamento nel mercato premium, è stato sviluppato partendo dagli interni: pulito e al contempo muscoloso, è stato pensato per offrire ai clienti più spazio, più tecnologia e più efficienza. Le superfici interne, più ampie e orientate orizzontalmente, sottolineano infatti un efficiente uso degli spazi. “Crediamo che i clienti premium interessati ai crossover si concentrino soprattutto sul design degli interni e sui materiali – precisa Hermes Cavarzan -. Questa direzione progettuale si basa su di una filosofia di eleganza pulita e moderna e sull’integrazione tra artigianalità, varietà di materiali autentici e tecnologia”. 

Marta Patroni

Condividi con un amico