Home » Notizie » Morte 11enne caduto in un canale, procura di Civitavecchia indaga sul caso

Morte 11enne caduto in un canale, procura di Civitavecchia indaga sul caso

polizia-mac

La procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo sulla morte per annegamento di un bambino di 11 anni finito in un canale a Maccarese, vicino Roma. Gli inquirenti dovranno tentare di capire se la caduta nel canale del ragazzino sia stata accidentale o frutto di un tragico gesto volontario.

Da quello che si apprende infatti il bimbo, che frequentava la prima media nella scuola di Fregene, era seguito da assistenti sociali.

La polizia ha già acquisito tutti i fascicoli e le relazioni degli specialisti per far luce sulla tragica vicenda. Pare che in passato in passato il bimbo abbia raccontato ad insegnanti e assistenti sociali di essere stato picchiato dal nonno materno e di aver visto i genitori drogarsi davanti a lui.

L’avvocato della madre, che non sarebbe in buoni rapporti con il padre del piccolo, ha dichiarato invece che nei prossimi mesi l’11enne si sarebbe dovuto sottoporre a dei test per scoprire eventuali tratti autistici.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

roma.prostituzione.carabinieri

Faceva prostituire la figlia 13enne in cambio di regali: 36enne arrestata a Roma

Una triste storia di abusi e violenza arriva da Roma dove una donna è stata ...

Condividi con un amico