Home » Casa » Una casetta nel Somerset

Una casetta nel Somerset

Una casetta nel Somerset, nel cuore verde di quella Inghilterra ribelle che non si sente poi tanto europea! Eppure conserva una magia unica che si rispecchia in questo progetto affidato all’architetto Piers Taylor e che ha dovuto lasciare lavori ben più altosonanti per dedicarsi a una villetta di campagna, in apparenza dal potenziale scadente. Ma nulla è scadente nelle mani di un bravo professionista!

Pochi soldi, molta fantasia!

A disposizione di Taylor c’era una somma davvero limitata e mille ostacoli provenienti dalla sovrintendenza ai Beni Culturali, dato che la villetta era una casa colonica in pietra considerata a ragione patrimonio storico locale. Non si potevano fare interventi strutturali, solo recuperare lo spazio… una sfida doppia che l’architetto ha accettato di buon grado. Il risultato è davvero strabiliante. Studio e soggiorno con cucina al piano terra e quattro camere da letto al primo piano. Il cortile esterno è stato valorizzato per poter godere meglio del panorama verde intorno e il piccolo casolare che lo completava soltanto risollevato di pochi metri. L’aggiunta di un muretto in pietra locale ha completato il tutto.

Anima campagnola

L’edificio principale e il casolare attiguo sono stati rivestiti entrambi in legno di larice, sia per isolare gli ambienti che per creare un contrasto con la pietra esterna, mentre il pavimento è stato leggermente inclinato per permettere alla grande finestra orientale di catturare più luce e di inviarla fino alla parte più profonda della casa. Le finestre sono state la parte più “pensata” del progetto, con una che illumina direttamente la zona lettura e una che fa da “feritoia” accanto alla vasca da bagno, per permettere di ammirare la campagna senza essere visti, nudi, dentro il bagno! Gli interni e gli arredi sono rimasti grezzi in più parti, a causa del budget limitato, ma questa “naturalezza” non stona per niente col resto anzi … dona alla casa quell’anima campagnola che non doveva comunque perdere!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Come riempire un ponte di alberi. Succede a Londra

Londra è caotica, inquinata, fumosa, piovosa… anche eccessivamente costosa… ma ha un pregio innegabile: ama ...

Condividi con un amico