Home » Notizie » Addio a George Michael, il cantante di Last Christmas morto a 53 anni

Addio a George Michael, il cantante di Last Christmas morto a 53 anni

Addio a George Michael. L’artista simbolo della musica pop si è spento all’età di 53 anni nel giorno di Natale. Il celebre cantante degli Wham è morto nella sua casa, forse stroncato da un attacco cardiaco. La notizia è stata diffusa dai familiari con un comunicato stampa, in cui si legge: “È con grande tristezza che confermiamo che il nostro amato figlio, fratello e amico George è passato a miglior vita in casa sua. La famiglia chiede sia rispettata la privacy in questo difficile momento”.

Georgios Kyriacos Panayiotou era nato a Londra ed aveva raggiunto la fama negli anni ’80, fondando insieme a Andrew Ridgeley uno dei gruppi più amati del periodo, gli Wham!, con cui è rimasto fino al 1986. Nello stesso anno, Michael ha debuttato da solista con “Faith”.  Nel corso della sua lunga ma tormentata carriera ha venduto 100 milioni di dischi e tra i suoi brani più celebri ci sono “Last Christmas”, “Careless Whisper” e “Freedom”.

Dopo anni di scandali ed eccessi, l’artista era scomparso dalle scene. Le ultime apparizioni pubbliche sono datate ottobre 2012; e l’anno scorso era apparso gonfio e irriconoscibile all’uscita di una clinica dove si era ricoverato per disintossicarsi dalla cannabis. Nel marzo 2017 Michael avrebbe lanciato ‘Libertà’, un film documentario con alcuni filmati di repertorio inediti e interviste che ora potrebbe diventare il suo testamento spirituale.

Mentre in queste ore la casa dell’artista è diventata meta dei fan, nel quartiere di Highgate a nord di Londra decine di ammiratori continuano a portare fiori, biglietti e candele fino davanti alla porta dell’abitazione, ci si domanda a chi sarà destinata l’eredità. L’artista inglese lascia infatti un cospicuo patrimonio che ammonta a 200 milioni di dollari.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Ricerca, ritardo taglio del cordone riduce rischio di anemia

Un ritardo di tre minuti o più nel taglio del cordone ombelicale dopo il parto ...

Condividi con un amico