Home » Notizie » Spedire il vino da un capo all’altro del mondo? Non è un problema grazie ad UPS

Spedire il vino da un capo all’altro del mondo? Non è un problema grazie ad UPS

UPS è da sempre il leader mondiale delle spedizioni. Tempo addietro ero stato da loro a Colonia per toccare con mano le tecnologie impiegate per gestire e smistare migliaia di pacchi ogni ora da un capo all’altro del mondo. Qualche giorno fa, in occasione di una piacevole serata, ci siamo ritrovati qui a Milano per parlare di vino non tanto dal punto di vista enologico ma piuttosto per capire quali soluzioni si possano adattare per spedire, da un capo all’altro del mondo, un oggetto delicato come una bottiglia di prezioso vino italiano.

E così UPS, partito negli Stati Uniti con cento dollari, ci racconta della loro capacità di trovare soluzioni ed affiancare piccole e grandi aziende per spedire vino in tutto il mondo. Solo l’Italia è cresciuta del 10% verso la Cina ed immaginatevi la strada che deve percorrere una bottiglia per raggiungere il lontano oriente.

L’esempio è il piccolo negozio di vini parigino che grazie ad UPS ha ampliato le possibilità di vendita permettendo ai propri visitatori di acquistare le bottiglie in negozio e programmare, compatibilmente con le esigenze del Cliente, la consegna in ogni parte del mondo.

UPS è un leader globale nella logistica e offre un’ampia gamma di soluzioni tra cui il trasporto pacchi e cargo, la semplificazione del commercio intemazionale e l’utilizzo di tecnologia avanzata per gestire in maniera più efficiente il mondo del business. Con la sua ampia offerta di servizi, UPS consegna più di 19,1 milioni di pacchi al giorno in oltre 220 Paesi e territori in tutto il mondo. Il fatturato globale per il 2016 è di 61 miliardi di dollari per un volume totale di 4,9 miliardi di pacchi e documenti movimentati all’anno.

UPS è presente in Europa dal 1976, quando ha avviato i servizi nazionali in Germania. Da allora UPS ha sviluppato un’estesa gamma di servizi a livello europeo, combinando l’esperienza locale in ciascun mercato con la forza internazionale e gli alti standard qualitativi di UPS. UPS ha fatto il suo ingresso in Italia nel 1987 con l’acquisizione di Alimondo. Per aumentare ulteriormente le proprie capacità, UPS ha acquisito nel 2011 il Gruppo Pieffe.

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Condividi con un amico