Home » Notizie » Come mantenere l’abbronzatura al ritorno delle vacanze

Come mantenere l’abbronzatura al ritorno delle vacanze

Mantenere l’abbronzatura anche al ritorno delle vacanze è possibile ma occorre seguire alcuni semplici consigili. Per conservare a lungo la tintarella bisogna prestando qualche attenzione in più nella cura quotidiana, partendo proprio dal momento della doccia.

Fondamentale è la scelta del detergente. La raccomandazione è quella di optare per un prodotto delicato con ingrediente di origine vegetale, arricchito con agenti emollienti e nutrienti come gli oli, le acque, gli estratti vegetali, il miele e le vitamine che mantengono morbida l’epidermide e intensa la tintarella. Attenzione anche alla temperatura dell’acqua che non deve essere troppo calda. L’ideale è non superare i 36 gradi. Importante al rientro delle vacanze è anche concedersi uno scrub che aiuta ad eliminare le cellule morte e ridona luminosità alla pelle.

Per mantenere l’abbronzatura occorre fare attenzione anche a quello che si mette nel piatto. Via libera a frutta e verdura: da prediligere quelle di colorazione gialla e arancione (carote, peperoni, mango, albicocche,…), frutti rossi e anche olio d’oliva e anche frutti secchi. Questi cibi, oltre a far bene e ad aiutare il corpo a mantenere una buona idratazione, aiutano la pelle a restare idratata e sana.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Emma Stone è l’attrice più pagata secondo Forbes

Emma Stone è l’attrice più pagata al mondo. Ad incoronala è la classifica stilata da ...

Condividi con un amico