Home » Tecnologia » Google chiede aiuto alla NSA

Google chiede aiuto alla NSA

Google sta effettuando un accordo di collaborazione con la NSA (National Security Agency), l’agenzia che si occupa della sicurezza nazionale.L’accordo è stato sviluppato per scovare gli artefici dei recenti attacchi hacker avvenuti ai server di Mountain View.

La NSA è un colosso per quanto riguarda la sorveglianza elettronica e digitale, sicuramente con la sua partecipazione sarà di grande aiuto alle indagini per Google . L’accordo tra le due dovrebbe garantire una massima sicurezza per la privacy degli utenti, impedendo alla NSA di curiosare tra i dati personali che Google possiede. Molte persone covano seri dubbi a riguardo perché la NSA ha sempre ritenuto la “riservatezza personale” come un ostacolo da togliere.

Tutto è nato dai famosi attacchi hacker subiti da Google lo scorso dicembre, quando si alzò un polverone a pechino. La ricerca degli artefici hacker si ritiene impossibile perchè scoprire tutto quello che ci gira attorno è veramente un problema quindi la collaborazione sarà concentrata sulla ricerca di migliori soluzioni per la protezione della rete di Google.

D’altronde anche se la NSA dovesse scoprire l’artefice tutto sarà mantenuto segreto. Google, nonostante sia senza prove reali, ha deciso di rispondere direttamente al governo di Pechino, rimuovendo ogni censura dai suoi servizi alzando ulteriormente il polverone.

admin

x

Guarda anche

Schumacher, il medico: "La riabilitazione è un fatto privato"

“Rispettate la privacy della famiglia Schumacher”: una cosa è l’incidente, un’altra la riabilitazione. A chiedere ...

Condividi con un amico