Home » Tecnologia » Sandy Bridge, falla da un miliardo di dollari per Intel

Sandy Bridge, falla da un miliardo di dollari per Intel

Qualche giorno fa Intel ha comunicato di aver individuato un bug nel chipset “Cougar Point” Serie 6 che fa parte della nuova architettura del processore multi core Sandy Bridge. Una falla che farebbe detoriare nel tempo le prestazioni delle interfacce che gestiscono i collegamenti della Cpu verso hard disk, driver ottici, lettori Dvd e Blu Ray.

La corsa ai ripari di Intel costerà al colosso di Santa Clara ben un miliardo di dollari, 700 milioni per riparare e sostituire i sistemi difettosi e 300 milioni relativi al mancato fatturato dei primi tre mesi del 2011. Intanto anche i produttori di notebook, desktop e schede madre sono inevitabilmente impegnati in un’accelerata campagna di richiamo e rimborso.

A tal proposito Acer sta già ritirando dal mercato tutti i notebook e desktop coinvolti nel difetto di Sandy Bridge, e offre la possibilità a chi ha acquistato uno dei prodotti coinvolti o ad aspettare aprile per la riparazione o a farsi sostituire il pc con un altro Acer con le stesse prestazioni.

admin

x

Guarda anche

Antitrust dell'Ue contro Google che rischia multa da 6 miliardi

Google ancora una volta nel mirino dell’Unione europea. Il Financial Times riferisce che la Commissione ...

Condividi con un amico