Home » Tecnologia » La confessione si fa con iPhone e iPad

La confessione si fa con iPhone e iPad

Alle App di Apple non c’è mai fine e non ci si sorprende più, ma questa volta le polemiche non mancano. A finire sotto la luce dei riflettori in questo caso è un App davvvero particolare, si chiama “Confession: a Roman Catholic App”, e consente di confessarsi davanti al proprio device Apple, come se ci trovasse di fronte a un prete, in questo caso virtuale, per chiedere l’assoluzione dei peccati.

Dunque dal tablet e dallo smartphone adesso passa anche l’esame di coscienza. Supervisionata da un prete della chiesa cattolica americana e approvata dal vescovo americano Rhodes, l’App è un software che vuole dare all’utente la possibilità di prepararsi alla confessione “face to face” col prete, sopratutto rivolta ai molti che hanno perso dimestichezza con questa pratica. Se vi volete “allenare” a confessarvi davanti il vostro smartphone o tablet, per non trovarvi impreparati davanti al prete, basterà scaricare Confession da App Store, al costo di 1,99 dollari.

admin

x

Guarda anche

Trasferire i dati da iPhone ad Android? Non certo con un’app Apple

Avete bisogno di trasferire i vostri dati da un vecchio iPhone al vostro nuovo e ...

Condividi con un amico