Home » Tecnologia » Prostitute su Facebook, addio marciapiedi

Prostitute su Facebook, addio marciapiedi

La prostituzione su Facebook è un ottimo business. Per escort e prostitute, peraltro in un periodo caldo per il nostro Paese in cui non passa ora senza parlare di escort e politica, l’utilizzo del social network è un modo efficace e già molto utilizzato per farsi pubblicità. Finita ormai l’era dei marciapiedi sulle strade di periferia, la prostituta si adesca sul social network.

Dunque non solo i siti specializzati di annunci, ma anche il social network più diffuso nel mondo diventa luogo virtuale di incontro tra prostitute e clienti. La pratica pare essere già diffusa negli Stati Uniti dove secondo un ricerca condotta da un sociologo dell’Università della Columbia, ben l’83% delle prostitute intervistate ha una pagina Facebook che utilizza per mostrare foto, farsi pubblicità e fissare i prezzi.

admin

Condividi con un amico