Home » Tecnologia » Telecom: attacco al file sharing, da marzo filtri al P2P

Telecom: attacco al file sharing, da marzo filtri al P2P

Il file sharing per chi ha linea ADSL fornita da Telecom Italia subirà presto delle limitazioni. Telecom ha annunciato che già da marzo le proprie linee ADSL adotteranno dei filtri che limiteranno l’attività e il traffico “peer-to-peer” degli utenti. Il provider italiano spiega che il traffico P2P potrà essere filtrato ogni volta che sarà necessario per offrire alla propria utenza la qualità minima di servizio promessa.

Una misura necessaria secondo Telecom Italia per garantire l’integrità della rete e per offrire a tutti i suoi utenti i servizi di connettività con una certa qualità anche nelle fasce orarie con elevato traffico dati. In pratica in nome di tale democrazia dei suoi utenti Telecom, a partire dal 1° marzo, si riserva la possibilità di limitare la velocità della connessione, mettendo mano su peer-to-peer, file sharing, ovvero quelle applicazioni che implicano un maggior consumo di banda.

admin

x

Guarda anche

La Cina punta al controllo di Telecom

Hutchinson Whampoa punta alla maggioranza relativa di Telecom Italia all’interno del piano di integrazione fra ...

Condividi con un amico